Carrello vuoto
Papelitos
22 Agosto

Agosto, mese mio non ti riconosco

Dalla vita in spiaggia sintonizzata con il calciomercato alla buvette di Montecitorio: com'è cambiata l'estate italiana al tempo della crisi.

Non eravamo abituati a un agosto così. Agosto è un mese vuoto: fabbriche chiuse, negozi chiusi, Camere chiuse, a Montecitorio, e pure quelle matrimoniali. Gli amori devono essere amorazzi, come certe letture da spiaggia. Agosto non è un mese per parlare di cose serie. Quando si poteva pensare solo al calcio-mercato, Maradona era meglio di Pelé, o Zico o Austria e Barbadillo con la pettinatura afro dribblava pure le scosse di terremoto in Irpinia. Agosto era lentezza, un calippo, ‘na birra e ‘na doccetta per non fare la schiuma come i cavalli, e poi il sogno dello scudetto d’estate. C’è una squadra (e ha i colori del governo che potrebbe uscire da questa crisi ferragostana) che in estate ha vinto più scudetti della Juventus, sognare è gratis, non si perde mai, perché non si gioca e, se si gioca, non vale niente.

 

Anche i governi erano come certe storie d’amore, balneari, così si diceva nella prima Repubblica. Il simbolo è il governo Goria, che giurò alla fine di luglio, nel 1987, dopo più di qualche bisticcio con il socialdemocratico Nicolazzi che si era impuntato per avere il ministero della Marina mercantile: “Che Dio ce la mandi buona”, disse il povero Goria al Quirinale.

 

Il giuramento di Giovanni Goria

 

Ad agosto non si dovrebbe parlare di politica, ma quest’anno è successo che il calcio-mercato languiva, Icardi non parte, Higuain non parte, Mandzukic non parte, Milinkovic non parte, Dzeko non parte, Donnarumma non parte, invece Matteo Salvini ha detto che i parlamentari devono alzare il culo e tornare a Roma, Giuseppe Conte ha finalmente trovato il quid nel suo canto del cigno, Renzi si è rimesso a dare le carte, Grillo si è risvegliato e pure Berlusconi, che era retrocesso in Lega Pro con il Monza, ha avuto un sussulto e ha spiegato a Salvini (l’unico a destra che lo abbia battuto) che non ci sta a farsi inglobare: “Lei può parlare con me quando avrà vinto due Coppe campioni”, disse d’altronde al professor Spaventa, l’economista, il primo avversario che fronteggiò nel ’94, nel collegio di Roma Monti.

 

Agosto è diventato House of cards, “non compriamo nessuno? Chissenefrega, possiamo parlare di Salvini, Di Maio e del governo”, carioca non è più di moda, giallorosso può essere il colore della nuova collezione autunno-inverno (sussulto cromatico). E così dall’hotel Gallia si è passati alla buvette di Montecitorio (“A che ora comincia la maratona di Mentana?”), ho sentito i vicini di ombrellone che discutevano dei capelli di Conte (non Antonio) e di Salvini: “Sono andati dal barbiere. Uno si è fatto tingere, l’altro si è fatto pettinare con la riga da una parte”.

 

Abbronzatissimo, sotto i raggi del sole

 

Io mi divertivo di più quando Cerezo si faceva biondo platino. Pure delle posizioni in campo siamo stati costretti a parlare. Niente 3-5-2 o 4-2-3-1, macchè, due palle: “Hai visto i ministri e i sottosegretari 5 Stelle che hanno occupato tutti i banchi del governo? Salvini per sedersi ha fatto alzare Bonafede dalla panchina”.

 

Cercavamo Ursula Andress, che in un vecchio 007 usciva dalla schiuma del mare come una Venere di Milo. Ci siamo ritrovati con Prodi e la signora Von der Leyen, che ha più meno il numero di figli di Grillo e Delrio: “Tu stai zitto, dopo io te ci vediamo al bar e parliamo di figli”, disse Beppe a Graziano in uno degli streaming della passata legislatura, quando il tonno doveva ancora uscire dalle scatolette, ma adesso proprio Delrio è uno dei pontieri della trattativa tra il Pd e i 5 Stelle, un po’ come Saponara che, dopo il goal di tacco alla Lazio al centesimo minuto era diventato un idolo alla Sampdoria, per poi essere venduto al Genoa. Trasformismo. Cose che succedono ad agosto. Io preferivo il Calippo, la birra e sto ancora aspettando che torni a Roma Rene Van de Kerkhof.

 

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Tifo
Alberto Fabbri
13 Maggio 2022

Le sottoculture contro la società moderna

Intervista a Mauro Bonvicini, esperto ed interprete delle sottoculture giovanili.
Calcio
Matteo Mancin
3 Aprile 2022

Maurizio Mosca, il colto giullare

Qual è il vero Maurizio Mosca?
Altri Sport
Lorenzo Innocenti
22 Marzo 2022

A che punto è la notte del rugby italiano?

Stato della (dis)unione dell'ovale tricolore.
Ritratti
Emanuele Iorio
22 Febbraio 2022

La telecronaca è una cosa seria

Ritratto di Nando Martellini.
Cultura
Giuseppe Gerardi
18 Febbraio 2022

Creuza de mä

La storia d'amore tra il Genoa e Fabrizio De André.
Ritratti
Diego Mariottini
29 Gennaio 2022

Romário, dall’anarchia al socialismo

Dalla leggenda in campo alla vicepresidenza del Senato.
Tennis
Vito Alberto Amendolara
6 Gennaio 2022

Bruciamo le autobiografie sportive

Liberiamoci da questa piaga.
Papelitos
Alessandro Imperiali
26 Dicembre 2021

Il caos plusvalenze e la figuraccia della federazione

Ci risvegliamo tutti sudati, come troppo spesso capita.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
22 Dicembre 2021

Elogio del sercio, il pallone di una volta

Quanti chili pesava la sfera della nostra scuola calcio?
Estero
Luca Pulsoni
25 Novembre 2021

Orfani di Maradona

Un anno senza Diego e al calcio è già successo di tutto.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
22 Novembre 2021

Serie A isola Felix (per gli stranieri)

Cosa ci dice la doppietta del classe 2003 giallorosso.
Ritratti
Alberto Fabbri
16 Novembre 2021

Edmondo Fabbri, il controritratto

Verità e bugie sull'allenatore della Nazionale eliminata dalla Corea del Nord.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
16 Novembre 2021

Questi siamo

Campioni d'Europa, ma dove sono i campioni?
Tennis
Vito Alberto Amendolara
12 Novembre 2021

Musetti al rovescio

Lorenzo sta cercando di ritrovare se stesso.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
12 Novembre 2021

A nessuno frega più niente della nazionale

E forse a nessuno gliene è mai importato davvero.
Italia
Enrico Leo
4 Novembre 2021

Padova, amare l’amaro

Sotto la notte stellata di Giotto, il calcio è una ferita aperta.
Altri Sport
Luca Pulsoni
4 Ottobre 2021

Sonny Colbrelli trionfa in un inferno di fango e pavé

22 anni dopo l'ultima vittoria, Roubaix si tinge nuovamente di azzurro.
Motori
Giacomo Cunial
24 Settembre 2021

Nino Vaccarella: Professore, Pilota, Semi-Dio

L'automobilismo siciliano perde il suo simbolo.
Interviste
Leonardo Aresi
21 Settembre 2021

A tu per tu con Dino Zoff

Conversazione con il campione friulano.
Altri Sport
Luca Pulsoni
20 Settembre 2021

É Bagnaia l’erede di Valentino?

Il ducatista trionfa a Misano nel giorno del saluto al Dottore.
Ritratti
Luca Pulsoni
15 Settembre 2021

Fausto Coppi, ribelle e traditore

Vivere intensamente fino a bruciarsi.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
8 Settembre 2021

Ci son Cassano di nuovo!

Antonio pensa sia un gioco.
Tennis
Gabriele Fredianelli
7 Settembre 2021

La quasi perfetta simmetria delle Paralimpiadi

La spedizione olimpica giapponese è stata la punta dell’iceberg della migliore Italia sportiva paralimpica.
Papelitos
Eduardo Accorroni
6 Settembre 2021

Griezmann l’eterno indeciso

Dallo strappo con la Cina (Huawei) al ritorno all'Atletico (Wanda Metropolitano).
Italia
Luca Pulsoni
24 Agosto 2021

La Serie A non par(l)a più italiano

Su 20 squadre di A, 13 hanno il portiere titolare straniero.
Altro
Michelangelo Freda
19 Agosto 2021

I talebani amano il cricket (e ora pure il calcio)

Il rapporto tra gli studenti del Corano e lo sport.
Ritratti
Lorenzo Santucci
18 Agosto 2021

Cambiasso, il cervello in campo

Storia del Cuchu, il nobile proletario.
Italia
Diego Mariottini
15 Agosto 2021

Berlino 1936, il Ferragosto d’oro del calcio italiano

La nazionale di Pozzo che vinse l'oro alle Olimpiadi.
Papelitos
Luca Pulsoni
12 Agosto 2021

Il ciclismo italiano è a un punto di non ritorno

L'allontanamento di Cassani è solo la punta dell'iceberg.
Italia
Alessandro Imperiali
10 Agosto 2021

Sarri alla Lazio è una rivoluzione

Ambientale, culturale, politica.
Estero
Eduardo Accorroni
9 Agosto 2021

Il calcio in Cina è pura propaganda?

Per il governo cinese, il calcio è molto più di un semplice sport.
Estero
Marco Armocida
8 Agosto 2021

Lukaku al Chelsea è già Superlega

Sul ponte (italiano) sventola bandiera bianca.
Altro
Antonio Aloi
7 Agosto 2021

Luigi Busà, il Gorilla d’Avola con l’oro al collo

Il primo karateka a vincere un oro olimpico è italiano.
Cultura
Gabriele Fredianelli
5 Agosto 2021

Il lungo viaggio della scherma italiana

La scherma in Italia, parte II: il Novecento e i Giochi Olimpici.
Podcast
La Redazione
4 Agosto 2021

Mamma Italia

Un podcast con Bruno Pizzul.
Altro
Gabriele Fredianelli
2 Agosto 2021

Il momento cruciale della scherma italiana

Non (più) top ma nemmeno flop.
Tennis
Vito Alberto Amendolara
2 Agosto 2021

Sul tetto del mondo

L'estate italiana non è mai stata così dolce.
Altro
Antonio Aloi
1 Agosto 2021

Irma Testa, nella direzione giusta

La rivincita della scuola pugilistica italiana.
Altro
Gabriele Fredianelli
29 Luglio 2021

L’ultimo ballo di Aldo Montano

Il campione dice addio alla pedana con un argento al collo.
Cultura
Gabriele Fredianelli
27 Luglio 2021

La disciplina del vero cavaliere

La storia della scherma in Italia, parte I: dal Rinascimento a fine '800.
Altro
Gabriele Fredianelli
25 Luglio 2021

Luigi Samele, l’argento contro tutti i pronostici

Lo schermidore foggiano ha vissuto il punto più luminoso della sua carriera.
Papelitos
Luca Pulsoni
19 Luglio 2021

Il boomerang del Decreto Crescita

Il capolavoro di Mancini rischia di essere un episodio isolato.
Italia
Lorenzo Ottone
18 Luglio 2021

Il (difficile) Rinascimento italiano

La patria del tifo non ha un tifo nazionale.
Ritratti
Giacomo Rossetti
16 Luglio 2021

Arturo Gatti, o dell’elogio del dolore

Non è stato il più forte, non è stato il più tecnico. Ma è stato uno dei pugili più appassionanti mai saliti su un ring.
Podcast
La Redazione
13 Luglio 2021

Lasciateci il pallone

Due chiacchiere con Francesco Repice.
Papelitos
Lorenzo Santucci
8 Luglio 2021

Mai più Europeo itinerante

Una formula fallimentare su tutta la linea.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
7 Luglio 2021

Occhi lucidi

Il cuore dell'Italia non muore mai.
Ritratti
Gabriele Fredianelli
4 Luglio 2021

Aldo Montano, la scherma nel sangue

Cinque olimpiadi e non sentirle.
Ritratti
Gianluca Palamidessi
3 Luglio 2021

Uno, nessuno e Nicolò Barella

L'amore per la Sardegna, l'importanza della famiglia.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
27 Giugno 2021

La sofferenza aiuta a crescere

La vittoria mette a tacere inutili polemiche, almeno per ora.