12 Maggio 2021

Giancarlo Dotto

Giancarlo Dotto è un fantasista con attitudini corsare della parola scritta. Vince un ambitissimo concorso in Rai, ma rinuncia per partire come assistente in tournée al seguito di Carmelo Bene e del suo Pinocchio. Fervido chierichetto da bambino, si distingue nella parte di un cardinale battendo da giovane attore le cantine del teatro off romano. Una carriera folgorante. Giornalista (ma guai a dirglielo), autore teatrale e televisivo, intervistatore seriale, ha scritto e scrive per tutti i principali quotidiani e settimanali italiani, partecipato come opinionista a programmi Rai, Mediaset e La7. Tra i suoi libri Il mucchio selvaggio (con Sandro Piccinini, Mondadori, 2006), La squadra perfetta (Mondadori, 2008) e il romanzo Anime pezzenti (Rizzoli, 2017).

SUPPORTA !

Ormai da anni rappresentiamo un’alternativa nella narrazione sportiva italiana: qualcosa che prima non c’era, e dopo di noi forse non ci sarà. In questo periodo abbiamo offerto contenuti accessibili a tutti non chiedendo nulla a nessuno, tantomeno ai lettori. Adesso però il nostro è diventato un lavoro quotidiano, dalla prima rassegna stampa della mattina all’ultima notizia della sera. Tutto ciò ha un costo. Perché la libertà, prima di tutto, ha un costo.

Se ritenete che Contrasti sia un modello virtuoso, un punto di riferimento o semplicemente un coro necessario nell'arena sportiva (anche quando non siete d’accordo), sosteneteci: una piccola donazione per noi significa molto, innanzitutto il riconoscimento del lavoro di una redazione che di compromessi, nella vita, ne vuole fare il meno possibile. Ora e sempre, il cuore resterà il nostro tamburo.

Sostieni

Gruppo MAGOG

Andrea Antonioli

92 articoli
Considerazioni impolitiche sullo sport
Editoriali
Andrea Antonioli
20 Dicembre 2022

Considerazioni impolitiche sullo sport

(Non) tutto è politica: di regole ed eccezioni.
L’ideologia dietro al tempo effettivo
Editoriali
Andrea Antonioli
05 Dicembre 2022

L’ideologia dietro al tempo effettivo

È quella del nostro tempo.
La Rai è diventata Radio Buenos Aires
Papelitos
Andrea Antonioli
04 Dicembre 2022

La Rai è diventata Radio Buenos Aires

Radio Argentina Italiana, con Lele Adani.

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Babbo Natale ha salvato la Serie A
Papelitos
Matteo Paniccia
27 Dicembre 2022

Babbo Natale ha salvato la Serie A

Alla fine il governo si è arreso ai presidenti (e a Lotito).
La squadra di Ceausescu
Calcio
Matteo Picconi
25 Dicembre 2022

La squadra di Ceausescu

Il Viitorul Scornicesti per capire il regime rumeno.
L’Italia del calcio non produce più talento
Calcio
Daniele Saccucci
24 Dicembre 2022

L’Italia del calcio non produce più talento

Una tradizione calcistica che ha smarrito se stessa.
Lionel Scaloni, il segreto silenzioso dell’Argentina
Calcio
Emanuele Iorio
23 Dicembre 2022

Lionel Scaloni, il segreto silenzioso dell’Argentina

Tra Menotti e Bilardo, l'equilibrio di un allenatore vincente.
È ora di riammettere gli atleti russi e bielorussi
Altro
La Redazione
22 Dicembre 2022

È ora di riammettere gli atleti russi e bielorussi

L'obiettivo sono i Giochi Olimpici di Parigi 2024.