Ultra
01 Giugno 2024

L'attentato al BVB, un thriller giallo

L'incredibile storia del crimine che coinvolse i gialloneri nel 2017.

Sono le 19.15 dell’11 Aprile 2017. Il pullman del Borussia Dortmund ha appena lasciato l’Arrivée Hotel, l’albergo a quattro stelle ai margini di una foresta deputato ai ritiri pre partita. Direzione Westfalenstadion, dove di lì a poco è in programma l’andata dei quarti di Champions contro il Monaco di un giovanissimo Mbappé. Il pullman imbocca la stretta via all’esterno dell’albergo, una via costeggiata da una siepe bassa e folta.

D’un tratto dalla siepe si sente il terrificante boato di un’esplosione. Alcuni vetri del pullman vanno in frantumi, il fumo e il panico s’insinuano nell’abitacolo, tra le urla dei giocatori e dei membri dello staff di Tuchel.

Alcuni sono in piedi, altri sotto i sedili. Nella confusione generale, le narici di Nuri Sahin decifrano quell’odore acre e pungente, spedendo un tiro all’incrocio del suo cervello: è polvere da sparo, è esplosa una bomba, sono in mezzo a un attentato. Immaginando che i terroristi siano pronti a saltare sul pullman per finirli a colpi di mitra, il turco urla ai suoi compagni di scendere alla svelta dal veicolo.

Alcuni iniziano a scendere, Marc Bartra però è inchiodato al sedile. È coperto di sangue, che sgorga generoso dal suo braccio destro e dal polso sinistro. Papastathopulos, seduto accanto a lui, urla e si sbraccia verso i fisioterapisti, che accorrono in soccorso del difensore catalano. Bartra è intontito, sta chiudendo gli occhi, e i fisioterapisti, come in un film di guerra, lo schiaffeggiano per tenerlo sveglio, urlandogli: «Marc, non addormentarti!». Mentre Bartra pensa che deve rimanere vivo per sua figlia, il primo pensiero dei presenti va immediatamente all’Isis.

Accanto alla scritta “Echte Liebe”, amore vero, scritta sulla fiancata del pullman, c’è il beffardo foro di una scheggia. La notizia si diffonde tra media e forze dell’ordine. Sulla scena arrivano venti blindati della polizia e i primi giornalisti, che si trovano davanti i giocatori intontiti come zombie, chiusi in un silenzio tombale, i volti pieni di cenere, gli occhi sbarrati, paralizzati dallo shock.

Paura e delirio a Dortmund

Chiamano a casa, dicendo ai parenti di stare allo stadio perché temono che ci siano attentatori all’esterno. Hans-Joachim Watzke, amministratore delegato del Borussia, dopo essere stato informato dell’accaduto, viene portato in un’oscura stanza del Westfalenstadion. È senza finestre, opprimente, è la stanza del comitato anticrisi. Ancora non si capisce quanto sia grave la situazione. La speranza è che non ci siano altre bombe. Le strade attorno l’impianto vengono monitorate a tempo record, e gli artificieri danno il via libera al deflusso degli spettatori presenti, comunicando loro che la partita è ufficialmente rinviata.

Già, ma a quando?

Contrasti ULTRA

Dopo sette anni lanciamo la nostra sfida. E chiediamo il vostro sostegno per farlo. Contrasti ULTRA, il piano di abbonamenti della rivista, è lo sbocco naturale di un progetto che vuole svincolarsi dalle logiche dei trend topic e del clickbaiting, delle pubblicità invasive e degli investitori invadenti. Un progetto che vuole costruirsi un futuro solido e indipendente.

L'abbonamento darà accesso ai migliori articoli del sito e ad una newsletter settimanale di lotta, di visione e di governo. Il vostro sostegno, in questo grande passo, sarà decisivo: per continuare a rifiutare i compromessi, e percorrere fino alla fine questa strada - lunga, tortuosa, solitaria - che ci siamo scelti. Ora e sempre, il cuore resterà il nostro tamburo. Grazie.

Abbonati

Gruppo MAGOG

Jacopo Gozzi

26 articoli
Dario Fabbri, lo sport come linguaggio dei popoli
Interviste
Jacopo Gozzi
16 Febbraio 2024

Dario Fabbri, lo sport come linguaggio dei popoli

Intervista sportiva alla voce della geopolitica italiana.
Super Bowl: se uno sport può spiegare un Paese
Ultra
Jacopo Gozzi
10 Febbraio 2024

Super Bowl: se uno sport può spiegare un Paese

Nella finale tra Kansas City e San Francisco c'è in gioco molto più del Vince Lombardi Trophy.
Il Friuli e l’Udinese meritano rispetto
Calcio
Jacopo Gozzi
08 Febbraio 2024

Il Friuli e l’Udinese meritano rispetto

La gestione Pozzo si sta avviando al tramonto?

Ti potrebbe interessare

L’ultimo primo Ciro Immobile
Calcio
Leonardo Boanelli
05 Aprile 2018

L’ultimo primo Ciro Immobile

Ultimo centravanti di sfondamento italiano o primo striker italiota?
Mario Götze in fuga da se stesso
Calcio
Gianluca Losito
07 Novembre 2020

Mario Götze in fuga da se stesso

Una carriera tra aspettative e ricerca di se stesso.
In fondo al buio c’è la luce
Tifo
Diego D'Avanzo
12 Ottobre 2021

In fondo al buio c’è la luce

La storia del Dortmund, la storia del Muro Giallo.
Dovremmo tutti tifare Union Berlino
Calcio
Stefano Peradotto
03 Settembre 2019

Dovremmo tutti tifare Union Berlino

L'Union Berlino ci ricorda perché abbiamo iniziato ad amare il calcio.
Hey Jude
Ritratti
Emanuele Iorio
20 Settembre 2023

Hey Jude

Bellingham è l'evoluzione finale del centrocampista inglese box-to-box.