Carrello vuoto
Papelitos
24 Novembre

Football virtual coach, la resa degli allenatori

La tecnologia arriva anche in panchina sotto forma di tablet, rischiando di consegnare gli allenatori a calcolo ed algoritmi.

La chiesa è gremita, due giovani sposi davanti all’altare stanno per scambiarsi le promesse nuziali, quando, ad un tratto, un signore seduto tra la panche riceve una chiamata sul proprio cellulare. Si tratta del padre della ragazza, un rinomato chirurgo del quale sono appena state richieste le preziosissime capacità.

 

È costretto, così, a lasciare la cerimonia e, una volta all’esterno, con l’ausilio di una tecnologia all’avanguardia, si mette in contatto con i suoi collaboratori, in una sorta di video chiamata, per dirigere manualmente su uno schermo apparso dal nulla le prime operazioni dell’intervento, così che possa delegarne la restante parte. Terminato il tutto, in un batter d’occhio si reimmerge tra gli invitati, riuscendosi a godere il giorno più importante della vita di sua figlia.

 

No, non si tratta di un film a tinte suggestive e futuristiche alla Blade Runner, è, invece, l’ultimo spot di una nota compagnia telefonica. Un primo tentativo di tessere le lodi della prossima considerevole innovazione che investirà l’occidente, la connessione 5G. Una piattaforma rivoluzionaria, ora anche al centro delle polemiche per le potenti emissioni ritenute assai dannose per l’essere umano ma che, in un futuro prossimo, si immaginano capaci di rendere tutte le attività interconnesse fra di loro ed alla massima velocità.

 

Lo spot della TIM per il 5G: presentato così un modo per tenere insieme competenze indispensabili e umanità

 

Dalla prima giornata del girone di ritorno della Serie A, anche il mondo del calcio avrà la possibilità di sperimentare una rivoluzione tecnologica. Il prossimo 19 gennaio sancirà infatti l’inizio di una nuova era per questo sport: dopo aver recentemente equipaggiato gli arbitri con il VAR, verrà introdotto un software che agevolerà le decisioni degli allenatori. Parliamo del “Football Virtual Coach”, un supporto che sotto forma di un comune tablet analizzerà la partita in tempo reale, andando a consigliare lo staff tecnico su dove sia meglio intervenire. Come afferma il CEO di Mathandsport, startup che ha partorito l’idea:

“tutte le panchine del nostro campionato avranno la possibilità di trovare immediatamente le relazioni causa-effetto tra le performance di un atleta, un reparto, una squadra, e gli eventi che le hanno generate”.

Verranno messi in evidenza i punti di forza e di debolezza propri e dell’avversario, il tutto tramite modelli matematici che riconoscono gesti tecnici o schemi di gioco, ed algoritmi che sono in grado leggere la pericolosità dell’azione.

 

Un vero e proprio punto di non ritorno per il sistema calcistico. In tutto questo tempo, infatti, i cambiamenti e le riforme apportati alle regole ed ai mezzi di dotazione non erano ancora approdati sul terreno delle decisioni tecniche. Ambito che, per antonomasia, rappresenta la massima espressione delle capacità umane, le quali riescono ancora a fare la differenza.

 

Si corre il forte rischio che la fiducia cieca che in generale si sta riponendo verso l’intelligenza artificiale porti gli allenatori a fidarsi più delle decisioni del software rispetto alle proprie intuizioni. Una deriva pericolosissima che paradossalmente avvicinerebbe questa disciplina ad un gioco come il Fantacalcio, dove prima di ogni asta si va a cercare il profilo del calciatore con le statistiche migliori, ponendo in secondo piano le sue abilità e peculiarità.

 

Senza dare giudizi a priori, l’auspicio è quello che la tecnologia si limiti ad incarnare un ausilio, un mezzo ancora più potente, in grado di sfruttare le competenze distintive che caratterizzano l’essere umano. Anche perché, chi è cresciuto potendo apprezzare gesti come le manette di Mourinho o le espulsioni di Mazzarri per caricare la squadra, non riuscirebbe a sopportare che la verve dei più grandi allenatori venga contenuta dalle direttive di una fredda – per quanto efficiente – macchina.

 

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Italia
Gabriele Fredianelli
6 Giugno 2022

Massimiliano Alvini, la gavetta in persona

Un uomo che vive per allenare, non il contrario.
Papelitos
La Redazione
1 Maggio 2022

La Serie A se la vedono giusto nel metaverso

L'ennesima conquista del progresso.
Papelitos
La Redazione
18 Febbraio 2022

Verratti, dall’abbecedario al metaverso

Il centrocampista azzurro ha acquistato l'isola che non c'è (letteralmente).
Estero
Eduardo Accorroni
3 Febbraio 2022

Mikel Arteta è un maniaco del controllo

È lui il vero erede di Pep Guardiola?
Italia
Gianluca Palamidessi
4 Gennaio 2022

Il sarrismo non esiste, Sarri sì

Il tecnico toscano ha bisogno di più tempo e meno retorica.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
29 Dicembre 2021

Calciatori, state attenti: meno partite significa meno soldi

Salute contro denaro, chi la spunterà?
Papelitos
Gianluca Palamidessi
20 Dicembre 2021

Tra i tre litiganti, l’Inter gode

C'era una volta un campionato combattuto.
Papelitos
Valerio Santori
19 Dicembre 2021

Ci mancava il VAR del VAR

La trasparenza della tecnica.
Estero
Marco Marino
22 Novembre 2021

Il calcio senza pazienza

Quando cambiare allenatore diventa il gioco preferito.
Ritratti
Marco Metelli
17 Novembre 2021

Louis van Gaal, maestro di vita

L'evoluzione di un allenatore incredibile.
Interviste
Eduardo Accorroni
14 Novembre 2021

Conta vincere, conta il risultato

Intervista a Stefano Cusin, allenatore del Sud Sudan.
Editoriali
Andrea Antonioli
10 Novembre 2021

Il calcio è stanco di essere umano

La mania di controllo condannerà il football.
Estero
Diego Mariottini
20 Ottobre 2021

Il caos calmo di Claudio Ranieri

Compie 70 anni un uomo innamorato del calcio (e della vita).
Papelitos
Paolo Pollo
10 Ottobre 2021

La presunzione degli allenatori olandesi

Il dogma prima di tutto.
Italia
Antonio Aloi
18 Settembre 2021

Allenatore padre padrone

Quanto incide sul risultato finale il lavoro di un tecnico.
Ritratti
Marco Metelli
29 Agosto 2021

Enzo Maresca il saggio

Un allenatore da seguire.
Ritratti
Gianluigi Sottile
14 Luglio 2021

Luis Enrique, leader e gentiluomo

L'allenatore che non accetta compromessi.
Italia
Paolo Cammarano
10 Luglio 2021

Maurizio Sarri torna alle origini

La Lazio non è la Juventus, per sua fortuna.
Ritratti
Marco Metelli
3 Luglio 2021

La leggenda di Osvaldo Bagnoli

Compie oggi 86 anni un mito della panchina.
Ritratti
Marco Metelli
5 Giugno 2021

Alberto Malesani, l’ultimo degli umani

Sorridere in faccia al fallimento.
Italia
Lorenzo Fabiano
28 Maggio 2021

Anche le belle storie finiscono

Juric e il Verona, un divorzio all'italiana.
Editoriali
Gianluca Palamidessi
23 Marzo 2021

Il calcio è diventato noioso

La meccanica del gioco ha vinto sull'intuizione dei singoli.
Ritratti
Matteo Mancin
19 Marzo 2021

Carlo Mazzone è vittima della retorica nostalgica

Cosa ha rappresentato il Mazzone allenatore.
Ritratti
Marco Armocida
17 Marzo 2021

Giovanni Trapattoni, il contadino che conquistò il mondo

Compie 82 anni l'allenatore italiano più vincente di sempre.
Italia
Paolo Pollo
1 Marzo 2021

Quanto ci mancano i Toscani

Allegri, Spalletti, Sarri, Mazzarri: non conoscevamo la noia.
Calcio
Gianluca Palamidessi
6 Febbraio 2021

Meglio di Inzaghi la Lazio non potrebbe chiedere

Ottimo allenatore, grande tifoso.
Calcio
Gianluca Palamidessi
1 Febbraio 2021

L’onnipotenza delle radio romane

L'amico/nemico di Roma e Lazio.
Ritratti
Matteo Mancin
25 Gennaio 2021

Giovanni Galeone l’integralista

Compie 80 anni un uomo del paradosso, “padre” di Max Allegri.
Ritratti
Marco Armocida
16 Gennaio 2021

Ecce Homo

Il cuore, le radici e le idee di Gennaro Gattuso.
Altri Sport
Giacomo Cunial
12 Dicembre 2020

Se la tecnologia può comprare il talento

Che ne sarà del motorsport?
Papelitos
Andrea Antonioli
27 Novembre 2020

Il VAR ha ucciso l’epica

Cosa ne sarebbe stato del mito con la tecnologia?
Calcio
Gianluca Palamidessi
9 Novembre 2020

Bravo, fortunato e insopportabile

Giampiero Gasperini, l'allenatore più antipatico d'Italia.
Ritratti
Francesco Andreose
19 Ottobre 2020

Ho scelto Mandorlini per amico

Un allenatore tanto bravo quanto controverso.
Calcio
Vito Alberto Amendolara
29 Agosto 2020

Gli allenatori sono i nuovi top player

I tecnici sono ormai delle vere e proprie superstar.
Calcio
Paolo Pollo
22 Luglio 2020

Il calcio del futuro: un reality show di rigori

Vi raccontiamo in anteprima la finale di Champions League 2029.
Ritratti
Marco Metelli
9 Marzo 2020

Per Mondonico il calcio era condivisione

Una vita spesa per il pallone, una passione che trascendeva riconoscimenti e categorie.
Interviste
Annibale Gagliani
14 Febbraio 2020

Fabio Liverani, lo scopriremo solo vivendo

Intervista a Fabio Liverani, l’autore della rinascita salentina.
Storie
Domenico Rocca
11 Febbraio 2020

La Ternana di Corrado Viciani è stata rivoluzionaria

Il 12 febbraio di sette anni fa ci lasciava Corrado Viciani, l'allenatore che voleva ribaltare il calcio italiano.
Calcio
Matteo Paniccia
5 Febbraio 2020

Sven-Göran Eriksson è già stato dimenticato?

L'allenatore svedese compie oggi 72 anni dopo una carriera rocambolesca tra alti e bassi.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
12 Settembre 2019

Il tifoso del Manchester City sta morendo

Persone che diventano cose.
Papelitos
Vito Alberto Amendolara
7 Settembre 2019

Piuttosto che mollare, morire. Maradona torna ad allenare

El Pibe de Oro è il nuovo allenatore del Gimnasia.
Papelitos
Federico Brasile
25 Agosto 2019

Si stava meglio quando si stava peggio

Con l'introduzione a pieno regime del VAR l'uomo sta diventando un impiegato delle macchine.
Calcio
Matteo Mancin
21 Giugno 2019

Zdeněk Zeman

Il fumo del bel gioco.
Calcio
Matteo Mancin
4 Giugno 2019

Gigi Maifredi

Il buongustaio dall'inebriante, ed opprimente, bel gioco.
Papelitos
Federico Brasile
10 Aprile 2019

Stefano Pioli come capro espiatorio

I Della Valle, che rimproverano ad allenatore e giocatori la mancanza di professionalità, farebbero meglio a farsi un esame di coscienza.
Papelitos
Andrea Antonioli
8 Marzo 2019

A Roma serve lucidità

L'ambiente Roma è strutturalmente incapace di valutare ed elaborare i fatti: Ranieri, che piaccia o meno, era l'unica scelta possibile.
Calcio
Matteo Mancin
1 Marzo 2019

Corrado Orrico

L'uomo che è rimasto nella storia per i suoi fallimenti.
Interviste
Luigi Fattore
3 Settembre 2018

L’allenatore in viaggio

Se in Italia non trovi terreno fertile per coltivare le tue passioni non c'è problema: basta andare all'estero.
Interviste
Domenico Rocca
29 Marzo 2018

Il livello successivo di Davide Nicola

Intervista a Davide Nicola, tra calcio e filosofia.
Calcio
Luigi Fattore
2 Marzo 2018

Ciao amore, ciao

Un tradimento consumato, una storia d'amore finita. Metafora di un calcio ostaggio della scienza.