Episodio 7
18 minuti
02 Settembre 2021

La radio non muore mai

Scarica puntata

Ne avevamo parlato qualche tempo fa: la radio ha visto durante la pandemia (e dopo, fino ad oggi) una crescita esponenziale negli ascolti. D’altra parte come direbbe Celine, “il viaggio che ci è dato è interamente immaginario. Ecco la sua forza” (Viaggio al termine della notte) e niente come la radio, nell’epoca dell’immagine sempre e a tutti i costi, è tanto potente nella creazione delle immagini.

Con Riccardo Cucchi abbiamo parlato di tante cose, dal rispetto verso gli ascoltatori (questo sconosciuto) alle differenze sostanziali tra radio- e telecronisti, vittime della continua e forzata spettacolarizzazione degli eventi sportivi. Ma la radio morire non può mai. Essa stessa è il grande spettacolo.

SUPPORTA !

Ormai da anni rappresentiamo un’alternativa nella narrazione sportiva italiana: qualcosa che prima non c’era, e dopo di noi forse non ci sarà. In questo periodo abbiamo offerto contenuti accessibili a tutti non chiedendo nulla a nessuno, tantomeno ai lettori. Adesso però il nostro è diventato un lavoro quotidiano, dalla prima rassegna stampa della mattina all’ultima notizia della sera. Tutto ciò ha un costo. Perché la libertà, prima di tutto, ha un costo.

Se ritenete che Contrasti sia un modello virtuoso, un punto di riferimento o semplicemente un coro necessario nell'arena sportiva (anche quando non siete d’accordo), sosteneteci: una piccola donazione per noi significa molto, innanzitutto il riconoscimento del lavoro di una redazione che di compromessi, nella vita, ne vuole fare il meno possibile. Ora e sempre, il cuore resterà il nostro tamburo.

Sostieni

Gruppo MAGOG

La Redazione

65 articoli
Ne abbiamo abbastanza di partite come Inter-Spezia
Papelitos
La Redazione
21 Agosto 2022

Ne abbiamo abbastanza di partite come Inter-Spezia

Dov'è finita la riforma del campionato?
Cosa accadrà nel 2037. Forse
Recensioni
La Redazione
16 Luglio 2022

Cosa accadrà nel 2037. Forse

I Calciatori Selvaggi su Lo Slalom.
In Germania l’ideologia travolge il calcio
Papelitos
La Redazione
25 Giugno 2022

In Germania l’ideologia travolge il calcio

I transgender potranno decidere se giocare con uomini o donne.

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Italiani, popolo di tifosi ma soprattutto di gufi
Calcio
Gianluca Palamidessi
20 Ottobre 2020

Italiani, popolo di tifosi ma soprattutto di gufi

La partita dal trespolo si vede meglio.
La radio come antidoto al coronafootball
Calcio
Alessandro Imperiali
02 Marzo 2021

La radio come antidoto al coronafootball

Le radiocronache sono tornate di moda.
Mamma Italia
Podcast
La Redazione
04 Agosto 2021

Mamma Italia

Un podcast con Bruno Pizzul.
Beppe Viola, l’anticonvenzionale
Ritratti
Matteo Mancin
17 Ottobre 2021

Beppe Viola, l’anticonvenzionale

Ritratto della breve e memorabile esistenza di Pepinoeu.
L’onnipotenza delle radio romane
Calcio
Gianluca Palamidessi
01 Febbraio 2021

L’onnipotenza delle radio romane

L'amico/nemico di Roma e Lazio.