Carrello vuoto
Papelitos
31 Marzo

La nuova Champions sarà una Superlega

La Redazione

60 articoli
Tanto valeva fare quella originale.

Come volevasi dimostrare, e facilmente prevedere, il nuovo formato della Champions League (dal 2024) verrà incontro alle richieste dei top club. È questa l’indiscrezione riportata dal Corriere dello Sport per cui l’ECA avrebbe accettato la proposta di Ceferin: niente più fase a gironi, sostituti invece da un torneo unico a 36 squadre – diviso in quattro fasce, in cui ogni club giocherà 10 partite in gara singola, 5 in casa e 5 in trasferta, in base al ranking. Poi ci sarà la fase ad eliminazione diretta, a cui si qualificheranno:

le prime 8 classificate del torneo, che accederanno direttamente agli ottavi;

le seconde 16 (quindi dalla nona alla ventiquattresima), che invece si sfideranno nei sedicesimi di finale per stabilire chi raggiungerà gli ottavi – un po’ come accade per l’Europa League, che prevede squadre già qualificate per gli ottavi e altre costrette ai sedicesimi.

Un format che si avvicina molto all’idea della Superlega 2.0 – quella che comunque prevedeva il “merito sportivo” –, e che certamente ne sposa il principio di base: giocare più partite “di prestigio” possibili, appetibili per gli sponsor, per i calciofili internazionali e per il nuovo pubblico più o meno giovane, più o meno “sradicato”, più interessato allo spettacolo e meno all’identità e al tifo tradizionale. Una riforma storica, che Ceferin (presidente UEFA) e Al-Khelaifi (presidente ECA) hanno messo a punto per mantenere il monopolio dell’UEFA sul calcio europeo. Creando una Super Champions, sostanzialmente.

La nuova Champions, un passo verso la Superlega

Insomma, come scrive Francesco Friggi su Eurosport: «il calcio diventa ufficialmente ‘Azienda‘ con la ‘A‘ maiuscola», considerando anche le riforme economiche e le nuove strategie di commercializzazione e pubblicizzazione che entreranno in vigore per il ciclo 2024-2027. Un epilogo obbligato, ma che stride un po’ con le dichiarazioni di Ceferin sul “calcio della gente” e sulla UEFA, organismo difensore delle federazioni nazionali. Da queste riforme i campionati infatti ci perderanno solo, venendo ulteriormente demansionati e subendo l’ennesima picconata, quasi fossero unicamente i contesti in cui i top club si allenano per poi andare a giocare le partite importanti (sempre più numerose) altrove.

Perché l’importante, nel calcio contemporaneo, è giocare. Giocare sempre, meglio se partite “di cartello” (che poi a forza di giocarle diventeranno di cartone), per alimentare un’industria che dopo la pandemia anziché ridimensionarsi ha dovuto accelerare; aumentare il volume per restare in piedi, gonfiare la bolla pur di non farla scoppiare. Così, inseguendo gli sponsor e spremendo i giocatori fino a quando è possibile, si è creata una sorta di dipendenza anche nel pubblico: i consumatori di calcio sono sempre più drogati, ormai in crisi d’astinenza quando devono stare per una settimana intera senza partite.

E la Super Champions non può che seguire queste esigenze: finanziarie per i club, di intrattenimento per gli spettatori.

Il problema è che, ormai, le esigenze tendono spesso a coincidere. E il pubblico che vuole il grande evento è immensamente più ampio di quello radicato e tradizionale, che segue principalmente la sua squadra (magari del luogo), e non vive il football come una forma di spettacolo, sostitutiva di una serie tv o di un film. Questa è la direzione, con buona pace dei vecchi tifosi, delle leghe nazionale e delle settimane “libere” dal lunedì al venerdì: uno spettro del passato, da relegare al secolo scorso.

A questo punto, però, tanto valeva fare la Superlega. Almeno tutti gli altri, come detto da tanti gruppi di tifosi, si sarebbero potuti godere in santa pace dei rinnovati campionati nazionali. Orgogliosamente periferici e campanilistici, senza dover affrontare le grandi squadre che via via tratteranno i campionati come le coppe nazionali: con sufficienza, superiorità e turnover.

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Papelitos
Andrea Antonioli
5 Maggio 2022

Tradizione, mistica, religione

Así gana el Madrid.
Papelitos
Gianluca Palamidessi e Andrea Antonioli
27 Aprile 2022

Manchester City-Real è stata utopia

Tra orrori difensivi e talento smisurato dei singoli.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
9 Marzo 2022

No, l’Inter non se l’è giocata alla pari

Il Liverpool è passato con il minimo sforzo.
Papelitos
La Redazione
4 Marzo 2022

Superlega, chi non muore ci riprova

Ciak 2, si gira: i golpisti tornano alla carica.
Basket
Filippo Chili
17 Febbraio 2022

Studiare l’Eurolega per capire la Superlega

Cosa potrebbe succedere se il calcio imitasse la pallacanestro?
Italia
Vito Alberto Amendolara
13 Gennaio 2022

L’anno del Serpente

L'Inter è ancora la squadra da battere.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
9 Dicembre 2021

Non studio, non lavoro, non guardo la tv

Non vado al cinema, non faccio sport.
Cultura
Niccolò Maria de Vincenti
9 Dicembre 2021

L’Inno della Champions

Storia della melica più celebre del Calcio.
Papelitos
Federico Brasile
8 Dicembre 2021

Siamo periferia d’Europa

Mai così impotente e lontana del centro.
Estero
Luca Pulsoni
25 Novembre 2021

Orfani di Maradona

Un anno senza Diego e al calcio è già successo di tutto.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
22 Ottobre 2021

Scritto e diretto da Quentin Infantino

Mondiale ogni due anni? Sì, per i nostri figli!
Papelitos
Federico Brasile
20 Ottobre 2021

L’Europa chiama, l’Italia non risponde

Il calcio italiano deve guardarsi allo specchio.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
5 Ottobre 2021

Il futuro del calcio? Lo decidono i vecchi

Wenger come Perez: giudici supremi del pallone che verrà.
Calcio
Gianluigi Sottile
1 Ottobre 2021

I campionati non valgono più nulla

Ormai, per le grandi squadre, è solo la Champions il metro della stagione.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
29 Settembre 2021

Non ditelo a Florentino

Lo Sheriff Tiraspol dà una lezione al Real e ai (pre)potenti del calcio.
Papelitos
Valerio Santori
15 Settembre 2021

Da Malmö a Malmö

Sta tornando la Juventus di Allegri?
Tifo
Lorenzo Santucci
6 Settembre 2021

State attenti ad insultare i tifosi

La protesta dei tifosi del Milan è sacrosanta ma non sufficiente.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
19 Agosto 2021

Ci mancava solo la Conference League

La competizione di cui proprio non avevamo bisogno.
Estero
Gianluca Palamidessi
16 Agosto 2021

Dottore chiami un dottore

Tutti contro il PSG. Con qualche anno di ritardo.
Estero
Marco Armocida
8 Agosto 2021

Lukaku al Chelsea è già Superlega

Sul ponte (italiano) sventola bandiera bianca.
Podcast
La Redazione
13 Luglio 2021

Lasciateci il pallone

Due chiacchiere con Francesco Repice.
Papelitos
Lorenzo Santucci
21 Maggio 2021

La FIFA sapeva tutto

Sulla Superlega Infantino avrebbe fatto il doppio gioco.
Ritratti
Marco Armocida
5 Maggio 2021

Toni Kroos, il principe

Elegante, intelligente, colonna del Real Madrid.
Tifo
Jacopo Benefico
24 Aprile 2021

I tifosi salveranno il calcio

Il calcio è del suo popolo, non dei consumatori.
Estero
Luca Pulsoni
23 Aprile 2021

La Brexit nel calcio di Boris Johnson

Il primo ministro britannico ha deciso la partita.
Papelitos
Sebastiano Caputo
21 Aprile 2021

La solitudine dei vinti e dei vincitori

Il calcio nell'epoca della sua riproducibilità tecnica.
Papelitos
Andrea Antonioli
21 Aprile 2021

Che figura di m…

Se questi sono i padroni del football, stiamo freschi.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
20 Aprile 2021

È arrivato Robin Hood

Florentino Perez è venuto a “salvare il calcio”.
Editoriali
Andrea Antonioli
19 Aprile 2021

Fate la Superlega e levatevi dai c*glioni

Il calcio appartiene a noi, non a loro.
Papelitos
Guglielmo Russo Walti
14 Aprile 2021

Le follie dell’imperatore

Le spese del City e l'obbligo di vincere la Champions.
Estero
Gianluca Palamidessi
13 Aprile 2021

La difesa è il miglior attacco

Il Chelsea di Tuchel lo dimostra.
Papelitos
Luca Pulsoni
3 Aprile 2021

Alla faccia della Superlega

La Juventus perde punti con le piccole e medie squadre.
Estero
Michelangelo Freda
25 Marzo 2021

Olanda, Belgio e il nuovo calcio transnazionale

La BeNeLeague, una prova tecnica di Superlega.
Italia
Federico Brasile
18 Marzo 2021

Il fallimento italiano non è colpa del “gioco”

Ma del ritardo (tecnico, fisico e caratteriale) del nostro calcio.
Papelitos
Marco Armocida
13 Marzo 2021

È troppo facile prendersela con Cristiano Ronaldo

Da leggenda vivente a fardello il passo è in un click.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
10 Marzo 2021

L’identità non è un’opzione

Cosa ci ha detto l'eliminazione della Juventus.
Editoriali
Andrea Antonioli
9 Marzo 2021

Andrea Agnelli e il Grande Reset

Il teorico dell'irreversibile è tornato a parlare.
Ritratti
Andrea Angelucci
11 Febbraio 2021

Lo strano caso di Aritz Aduriz

Compie oggi 40 anni un simbolo del calcio basco.
Storie
Simone Galeotti
21 Novembre 2020

L’Aston Villa è un pilastro del calcio inglese

Compie oggi 146 anni una squadra simbolo d'Inghilterra.
Calcio
Gianluigi Sottile
27 Ottobre 2020

All or nothing: la strategia di Amazon nel calcio

Lo sport come nuova frontiera da conquistare.
Papelitos
Federico Brasile
21 Ottobre 2020

Una Superlega made in JP Morgan

Sembra tutto pronto per la stretta degli oligarchi.
Calcio
Andrea Antonioli
24 Agosto 2020

Il Bayern Monaco non è un top club qualsiasi

Affrontare la modernità con la forza della tradizione.
Tennis
Lorenzo Ottone
23 Agosto 2020

Il calcio post-Covid è più finto della Playstation

Quanto è triste alzare una coppa in uno stadio vuoto?
Papelitos
Vito Alberto Amendolara
16 Agosto 2020

In un calcio sballato, il solito Pep

Tutto cambia in questa Champions, tranne la sfortuna di Guardiola.
Tennis
Gianluca Palamidessi
15 Agosto 2020

È questo il calcio che volete?

Se quello di ieri è football, meglio votarsi al tennis.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
13 Agosto 2020

L’Italia che dorme aggrappata al sogno dell’Atalanta

Siamo stati costretti a credere in un miracolo.
Papelitos
Alberto Fabbri
7 Agosto 2020

Champions League 19/20: prove tecniche di Superlega

E se l'élite europea se ne andasse davvero per conto suo?
Ritratti
Andrea Catalano
18 Luglio 2020

Giacinto Facchetti, capitano mio capitano

Il 18 Luglio del '42 nasceva una leggenda dell'Inter e colonna della Nazionale.
Editoriali
Andrea Antonioli
9 Luglio 2020

Il calcio del futuro è con i confini

Nulla è irreversibile, nemmeno la globalizzazione.
Storie
Rudy Galetti
22 Aprile 2020

Il miracolo di Brian Clough

La straordinaria epopea del Nottingham Forest.