Papelitos
01 Maggio 2022

La Serie A se la vedono giusto nel metaverso

L'ennesima conquista del progresso.

L’ad della Serie A, Luigi De Siervo, ha dato l’annuncio entusiasta: la Serie A sarà la prima lega calcistica a sbarcare nel metaverso! Un grande record per il nostro calcio, ultima frontiera del progresso sportivo (e non solo), che consentirà a chi si trova nell’area MENA (Medio Oriente e Nord Africa) di assistere a Milan-Fiorentina all’interno della stanza di Lega Serie A presente nel metaverso di The Nemesis – non sappiamo neanche cosa significhi, e forse è un bene. Così ha commentato De Siervo:

«Abbiamo scelto di trasmettere per primi una partita di calcio nel Metaverso perché riteniamo la frontiera dell’innovazione tecnologica esiziale per una Lega moderna come la Serie A». 

Intanto ci auguriamo abbia detto ‘essenziale’ e sia stato un errore di trascrizione, anche perché ‘esiziale’ vuol dire l’esatto opposto (oppure si è trattato del più classico dei lapsus freudiani considerando che esiziale, ovvero rovinoso, devastante, sarebbe forse sarebbe un termine più adatto). L’ad della Serie A comunque ha continuato: «Middle East e Nord Africa (MENA) rappresentano per noi un’area strategica per la presenza dominante della generazione Z e per la particolare recettività verso le novità. Continua così un percorso iniziato con l’emissione dei primi NFT a maggio 2021 e proseguito con la realizzazione dell’International Broadcasting Centre di Lissone. Ringraziamo TIM e The Nemesis per la collaborazione nel raggiungimento di questo prestigioso obiettivo».



Questo sì che è un primato di cui andare fieri! Saremo i primi a sbarcare nel metaverso. Che dire, una conquista di civiltà della nostra governance sportiva, visionaria e sempre proiettata al futuro. Permetteteci però un brivido che ci scende lungo la schiena, a noi retrogradi, a sentir parlare di Serie A e metaverso. Noi che da tempo ci battiamo contro un mondo in cui l’essere umano non ne può più di essere umano, e anche contro un calcio stanco di essere umano.

Questa però è la direzione della società e del suo fedele specchio pallone, e il frutto di grandi processi storici che sono appena al principio. Un mondo in cui gli ultras sono da debellare, e gli avatar invece da incoraggiare. A questo punto, davvero era meglio Genny ‘a carogna.


Trovate questo contenuto all’interno della nostra newsletter settimanale, all’interno della (contro)rassegna stampa d’apertura e nella sezione “SCRITTI CORSARI”. Per riceverla gratuitamente tutte le domeniche mattine basta inserire qui nome, cognome e mail >>> http://eepurl.com/gSqOx1


SUPPORTA !

Ormai da anni rappresentiamo un’alternativa nella narrazione sportiva italiana: qualcosa che prima non c’era, e dopo di noi forse non ci sarà. In questo periodo abbiamo offerto contenuti accessibili a tutti non chiedendo nulla a nessuno, tantomeno ai lettori. Adesso però il nostro è diventato un lavoro quotidiano, dalla prima rassegna stampa della mattina all’ultima notizia della sera. Tutto ciò ha un costo. Perché la libertà, prima di tutto, ha un costo.

Se ritenete che Contrasti sia un modello virtuoso, un punto di riferimento o semplicemente un coro necessario nell'arena sportiva (anche quando non siete d’accordo), sosteneteci: una piccola donazione per noi significa molto, innanzitutto il riconoscimento del lavoro di una redazione che di compromessi, nella vita, ne vuole fare il meno possibile. Ora e sempre, il cuore resterà il nostro tamburo.

Sostieni

Gruppo MAGOG

La Redazione

74 articoli
Tra la FIFA e la Budweiser litiganti, il Qatar gode
Calcio
La Redazione
18 Novembre 2022

Tra la FIFA e la Budweiser litiganti, il Qatar gode

Prosegue il circo occidentale sul mondiale qatariota.
Chi semina vento raccoglie tempesta (di sabbia)
Altro
La Redazione
10 Novembre 2022

Chi semina vento raccoglie tempesta (di sabbia)

Tutta l'ipocrisia di Guardiola sul Qatar.
Lazio-Salernitana, la vergogna sui biglietti del settore ospiti
Tifo
La Redazione
27 Ottobre 2022

Lazio-Salernitana, la vergogna sui biglietti del settore ospiti

La Curva Sud Siberiano ha comunicato che non partirà alla volta di Roma.

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Gli scudetti non si vincono (solo) col gioco
Italia
Valerio Santori
22 Marzo 2022

Gli scudetti non si vincono (solo) col gioco

L'Inter di Inzaghi è troppo poco “sporca”.
Ne abbiamo abbastanza di partite come Inter-Spezia
Papelitos
La Redazione
21 Agosto 2022

Ne abbiamo abbastanza di partite come Inter-Spezia

Dov'è finita la riforma del campionato?
La Serie A decresce, ma è felice
Italia
Federico Brasile
14 Marzo 2022

La Serie A decresce, ma è felice

Una lotta al vertice mai così avvincente.
Evviva lo striscione dei calciatori del Milan!
Papelitos
Gianluca Palamidessi
24 Maggio 2022

Evviva lo striscione dei calciatori del Milan!

Il calcio vive di sfottò, non di leccate social.
L’Inter sprofonda nella paura, come la Serie A
Italia
Luca Pulsoni
28 Aprile 2022

L’Inter sprofonda nella paura, come la Serie A

Uno scudetto a perdere, quello italiano.