Carrello vuoto
Papelitos
9 Settembre

Wanda e Mauro se ne vanno a quel paese!

Alberto Fabbri

74 articoli
Il trasferimento di Icardi al PSG è una manna dal cielo.

Durante un’estate che ci aveva risparmiato il solito, martellante ed opprimente, tormentone estivo di Soler, ci ha pensato l’apparato del giornalismo a travolgerci con il tormentone sul futuro della coppia Wanda e Mauro. Fortunatamente  la “querelle” si è risolta all’ultimo giorno di mercato e noi non potremmo essere più felici. No, non ce ne frega nulla dei termini contrattuali, gioiamo perché ce li siamo tolti dai coglioni!

 

Questa autentica telenovela, fondata sull’aria fritta, ha umiliato tutti, calciofili e non, facendo scadere ulteriormente il prestigio della stampa nostrana. Tv, radio e giornali, tutti i media, al di là di colori ed orientamenti, hanno sguazzato in questa stagnante vicenda, costruita su dichiarazioni, smentite a mezza bocca, soffiate ed esegesi dei profili social. Mauro di qua, Wanda di là. Le terga di lei sul giornale, i tatuaggi di lui sul sito. Che schifo!

 

 

Ci sono mancati soltanto l’interrogazione parlamentare e un intervento di novelli aruspici. Per fortuna che il destino ci ha risparmiato l’approfondimento delle tentate vie legali, perché non credo saremmo sopravvissuti alla pletora di improvvisati giuslavoristi. Se poi dovessimo spendere qualche riga per ricostruire il filo logico di questa storia, i cui prodromi si erano rivelati già durante lo scorso inverno, sarebbe tutta fatica sprecata.

 

Icardi al primo allenamento col PSG (foto da SportMediaset)

 

Wanda ha rischiato di cannibalizzare la carriera del marito, tuttavia ha ottenuto un sostanzioso aumento della busta paga, ormai unico fine dell’attività di agente. Rimane difficile capire se abbia agito per avidità, egoismo o semplice inadeguatezza. Sicuramente è diventata la donna più in vista (o invisa?) del calcio mondiale, mentre il marito faceva la figura del bamboccio. Quindi, non ci stupisce che l’ex capitano nerazzurro sia stato accolto proprio sotto al tendone del circo di Al Khelaifi, dove di pagliacci se ne intendono.

 

In fin dei conti auguriamo a Icardi di ritrovare presto la formidabile vena realizzativa, anche se la credibilità sarà più difficile da riconquistare rispetto alla vetta della classifica dei marcatori della Ligue 1. Allo stesso tempo, speriamo che l’ambiente parigino soddisfi le esigenze della sua consorte, nonostante le ultime dichiarazioni di lei sembrino reprimere questo nostro auspicio sul nascere. Che viviate felici e contenti, Wanda e Mauro: noi, senza di voi, lo saremo senz’altro! 

 

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Interviste
Sebastiano Caputo
8 Novembre

L’arte di raccontare il calcio moderno

Vice-direttore de "Il Giornale", direttore della rivista "Undici", si firma su "Il Foglio" con il nome Beppe Di Corrado. Abbiamo incontrato Giuseppe De Bellis, giornalista barese trapiantato a Milano, che ha ideato un prodotto editoriale raffinato che mescola scienza ed epica al servizio del calcio.
Papelitos
Federico Brasile
2 Novembre

La copertina va alla Roma

Torna la miglior espressione del Bar Sport, in cui raccontiamo a modo nostro le notti europee delle italiane.
Tifo
Alberto Fabbri
10 Giugno

NOIF: una legge per l’azionariato popolare

Intervista a Massimiliano Romiti, presidente del comitato "Nelle Origini Il Futuro".
Papelitos
Gianluca Palamidessi
31 Maggio

Può un Conte uccidere Madama?

Antonio Conte è il nuovo allenatore dell'Inter.
pallonate
Pippo Russo
27 Dicembre

I panettoni sgonfiati e le supposte di saggezza

Panettoni, veline, amanti e polli: benvenuti alla Fiera dell'Est del giornalismo sportivo italiano.
Ritratti
Marco Metelli
3 Luglio

La leggenda di Osvaldo Bagnoli

Compie oggi 86 anni un mito della panchina.
Ritratti
Alberto Fabbri
12 Febbraio

Giacomo Bulgarelli, eterna bandiera

Di Bologna figlio, del Bologna sposo.
Ritratti
Alberto Fabbri
1 Marzo

Giuseppe Meazza, il divo dai piedi d’oro

Alla scoperta di Peppìn, icona nerazzurra e monumento del calcio nazionale.
Italia
Alberto Fabbri
25 Giugno

Breviario di stile dello scarpino da calcio

La lotta alla degenerazione dei costumi continua in campo.
Italia
Lorenzo Santucci
1 Giugno

Lo strano caso del dottor Luciano e del mister Spalletti

L'addio di Spalletti è da imputare a Spalletti stesso.
storie
Luigi Della Penna
15 Giugno

Mussolini e il calcio come arma di consenso

Il Duce intuì il valore politico e sociale del pallone.
Papelitos
Federico Brasile
8 Dicembre

Siamo periferia d’Europa

Mai così impotente e lontana del centro.
Papelitos
Lorenzo Santucci
31 Dicembre

Caro Romelu, non funziona così

Troppo facile giurare adesso amore eterno.
Interviste
Leonardo Aresi
21 Settembre

A tu per tu con Dino Zoff

Conversazione con il campione friulano.
recensioni
Alberto Fabbri
26 Novembre

ILVA Football Club

Ai piedi degli altiforni il pallone è un inno alla vita.
Papelitos
Lorenzo Santucci
10 Dicembre

Eriksen è una questione di rispetto

Per l'uomo prima che per il calciatore, al di là dei risultati.
Papelitos
Paolo Pollo
18 Gennaio

Fuochi a San Siro

Inter v Juventus diventa il veglione di Capodanno.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
30 Ottobre

L’Antinferno della Serie A

Il Benevento non esiste, la SPAL però ci crede. Chi sono dunque le ignave del campionato?
Italia
Alberto Fabbri
8 Febbraio

Ultras d’Italia, ep. IV

Italia 90, il "Calcio moderno" ed il principio della crisi.
Ritratti
Matteo Mancin
17 Ottobre

Beppe Viola, l’anticonvenzionale

Ritratto della breve e memorabile esistenza di Pepinoeu.
Italia
Davide Aiello
11 Dicembre

Le trame giallorosse di Giulio Andreotti

Il grande burattinaio non si limita agli intrighi di potere.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
28 Luglio

La dialettica di Antonio Conte è ormai superata

L'allenatore leccese è rimasto juventino dentro.
pellicole
La Redazione
11 Aprile

L’anti-gioco italiano

Secondo Carmelo Bene.
Italia
Carlo Garzotti
17 Febbraio

Adriano alla fine dell’impero

Un fenomeno vittima dei propri demoni.
Ritratti
Andrea Catalano
18 Luglio

Giacinto Facchetti, capitano mio capitano

Il 18 Luglio del '42 nasceva una leggenda dell'Inter e colonna della Nazionale.
Italia
Vito Alberto Amendolara
13 Gennaio

L’anno del Serpente

L'Inter è ancora la squadra da battere.
Italia
Giuseppe Cappiello
12 Marzo

US Fasano, il calcio del suo popolo

Il pallone come rito e bene collettivo.
Papelitos
Vittorio Ray
27 Settembre

Totti è nella nuca

Inventare calcio girati di spalle.
Italia
Remo Gandolfi
14 Aprile

Piermario Morosini

In memoriam.
maestri
La Redazione
24 Maggio

I misteri del golf

Maestri, Episodio V: Dino Buzzati.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
24 Agosto

Dazn ha le gambe corte

Il nostro paese è pronto per lo streaming?
maestri
La Redazione
14 Giugno

Il rigore più lungo del mondo

Maestri, Episodio VIII: Osvaldo Soriano.
Ritratti
Marco Metelli
5 Giugno

Alberto Malesani, umano troppo umano

Sorridere in faccia al fallimento.
Altri Sport
Gabriele Fredianelli
26 Ottobre

Stefano Cerioni diventerà il Mancini della scherma?

Un parallelo tra i CT del fioretto e del calcio.
Papelitos
Lorenzo Solombrino
27 Marzo

Moggi è stato premiato al Senato

Il riconoscimento alla carriera conferito a Luciano Moggi, in un'aula del Senato, è l'ennesima prova di un Paese senza memoria.
Papelitos
Alessio Nannini
10 Giugno

La banalità ha (sopran)nomi e cognomi

Dal Gallo a Supermario, da Ivan il Terribile a Lorenzo il Magnifico.
Papelitos
Jacopo Benefico
10 Luglio

Dio ci scampi e liberi dalla nuova maglia dell’Inter

Il marketing sportivo nell'epoca del brutto.
Italia
Diego Mariottini
2 Marzo

Te lo do io Zico

La Leggenda di uno dei più forti numeri 10 della storia del calcio.
Ritratti
Diego Mariottini
21 Gennaio

Giuliano Fiorini è la lazialità

Nel giorno dell'anniversario della sua nascita, un ricordo dell’uomo che salvò la Lazio a sette minuti dalla fine di tutto.
pallonate
Pippo Russo
3 Novembre

Il portafoglio dagli occhi a mandorla

Champions League, Fritti Misti e letture esilaranti.
Italia
Andrea Mainente
6 Novembre

Lunga vita al Lanerossi Vicenza

La squadra e la città, unite per sempre.
Papelitos
Alessandro Imperiali
26 Dicembre

Il caos plusvalenze e la figuraccia della federazione

Ci risvegliamo tutti sudati, come troppo spesso capita.
Italia
Lorenzo Santucci
28 Maggio

Sempre il solito Conte

Il lupo perde il pelo, ma non il vizio.
Italia
Gianluca Losito
18 Settembre

Maglie da calcio e identità, il filo invisibile del pallone

Se anche la tradizione diventa una strategia di marketing.
Italia
Vito Alberto Amendolara
20 Marzo

Pirelli è scritto nella storia dell’Inter

Dopo 26 anni finirà il rapporto di sponsorizzazione più bello del nostro calcio.
Interviste
Matteo Fontana
24 Gennaio

A tu per tu con Gianfranco Zigoni

Il grande Zigo si racconta.
Ritratti
Luca Pulsoni
26 Gennaio

Valentino Mazzola, il primo degli Invincibili

La leggenda del giocatore simbolo del Grande Torino.
Editoriali
Andrea Antonioli
21 Ottobre

Ci mancava solo lo storytelling

Il buffismo ha dato il colpo di grazia al racconto sportivo.
Italia
Marco Metelli
22 Marzo

Walter Samuel, l’ultimo muro difensivo

La nobile arte dello Stopper.
recensioni
Luigi Fattore
23 Luglio

La fine del calcio italiano

Il giornalista del Sole 24 Ore analizza con precisione chirurgica gli ultimi trent'anni del calcio nostrano, segnato da ogni tipo di scandalo, partendo dallo scempio di Italia '90 fino ad arrivare all'esclusione di Russia 2018. Contrasti recensisce l'ultima fatica di Bellinazzo.