Carrello vuoto
Basket
15 Febbraio

Nient’altro che l’Olimpia. Il punto sul basket italiano

Uno sguardo alla situazione della pallacanestro di casa nostra, fra campionato, Eurolega e nazionale

Per chi se ne fosse dimenticato, ogni domenica va in scena anche il campionato italiano di basket. Imperterrito, puntuale, senza troppi fronzoli, il rito della regular season si sta svolgendo da ottobre senza grandi acuti. Per questi, forse, dovremo attendere maggio, momento di play-off. Anche per quest’anno tutto sembra nelle mani di Milano, purtroppo o per fortuna. La squadra più odiata al di là del Ticino e del Seveso tiene ben salde le sorti della massima competizione italiana di pallacanestro, volente o nolente. All’orizzonte non sembrano presentarsi eredi al trono, tant’è che il più grande nemico della Pallacanestro Olimpia Milano è proprio l’Olimpia stessa. Senza fratelli e sorelle con cui giocare, finisce con l’interpretare tutti i ruoli, dall’eroe al cattivo. Avellino, Reggio Emilia, Venezia sono distanti chilometri e punti, ma non solo. Un abisso mentale ed economico separa Milano dalle sue rivali: 6 punti è la differenza fra l’Olimpia e la Sidigas, seconda in classifica, 6 punti è la distanza fra Venezia e la Pasta Reggia Caserta, dodicesima. E potremmo chiudere qua. In aggiunta, l’Olimpia è l’unica italiana ammessa nella nuova Eurolega, l’elitario campionato europeo per squadre di club. Un circolo esclusivo cui si accede solo tramite invito, condannando le altre grandi società nostrane alla mediocrità della Basketball Champions League. Non fatevi ingannare dal nome, l’arrosto è ben coperto dal fumo. Tutte le migliori squadre sulla piazza, difatti, sono confluite in Eurolega, ora modellata appunto secondo lo stile della NBA dove le franchigie sono fisse, senza promozione né retrocessione. L’idea è quella ovviamente di arrivare a disputare un unico grande campionato europeo, ma ciò, finché esisteranno i tornei nazionali, non farà altro che impoverire le squadre escluse.

Davide Pascolo, 26 anni, è uno dei migli
Davide Pascolo, 26 anni, è nel team dell’EA7 Olimpia Milano dal 2016

La crisi del basket italiano non è certo iniziata l’altro ieri. Palazzetti inadeguati e scarse risorse economiche sono due caratteristiche riscontrabili in quasi tutte le società dell’attuale serie A. Il “quasi” sapete già chi è. Se non fosse per il Forum (12.700 posti a sedere) e la prodigalità di re Giorgio Armani, proprietario del team, staremmo narrando un’altra storia. Sono lontani i tempi in cui la Virtus Bologna e la Benetton Treviso dominavano in Italia e in Europa. Entrambe ora militano in A2 assieme a un’altra grande società della nostra pallacanestro quale la Fortitudo Bologna. Gli allenatori e i giocatori che le fecero grandi o si sono ritirati (alcuni giusto pochi giorni fa, tipo Basile) o militano altrove. Coach Messina continua il suo sogno americano così come Marco Belinelli, bandiera bolognese. Di Siena, l’ultima grande potenza, nulla è rimasto. Il suo ectoplasma vaga ancora nella serie cadetta, ma la bacheca dei trofei è stata ripulita dalle indagini giudiziarie. Dei suoi ex, solo Daniel Hackett è rimasto nel giro della nazionale; Simone Pianigiani e Luca Banchi, gli ultimi due allenatori, sono spariti dalla circolazione. Milano, insomma, è grande perché non può essere altrimenti. È grande nonostante la sua discontinuità e il suo autolesionismo. Una regina per forza di cose, fosse anche solo per la sua disponibilità finanziaria.

In questi giorni si sta disputando la 41esima edizione delle Final Eight di Coppa Italia e ovviamente l’Olimpia gioca da favorita, nonché da campione in carica. La modalità “in or out” può senz’altro favorire inattesi colpi di scena, ma non contiamoci troppo. Avellino-Sassari sarà un bel match: il suo esito potrà fornire una chiave di lettura interessante per l’intera manifestazione. La Sidigas infatti è seconda in classifica e di recente ha battuto Milano (68-80). Il Banco di Sardegna invece viene da un periodo positivo: 3 vittorie e 1 sola sconfitta nel girone di ritorno. E poi i sardi sono avvezzi alle sorprese: cosa ci si può aspettare da una squadra che due anni fa ha vinto lo scudetto partendo sesta nella griglia dei play-off?

L’Armani pare essersi ritrovata, ma le crisi di nervi sono dietro l’angolo. In Eurolega le ultime prestazioni ne hanno riscattato l’orgoglio, ferito da un mese di dicembre da film horror. Le dieci sconfitte consecutive non solo hanno condannato la squadra italiana all’ultimo posto, ma hanno spento qualsiasi velleità di play-off in ambito europeo. L’assenza di Kruno Simon, motore immobile del roster, e la crisi di spogliatoio sorta dalla vicenda Gentile sono ormai alle spalle. Altra buona notizia è la fiducia incondizionata data da coach Repesa agli italiani del gruppo, veri trascinatori nell’ultimo periodo. Davide “Dada” Pascolo è sicuramente la più bella fra le notizie: corre, segna, carica compagni e pubblico.

C.T. Messina è avvisato e non ha più scuse: anche per la nazionale è giunto il momento delle scelte coraggiose. Lasciare a casa Bargnani e portare Pascolo ai prossimi europei di settembre potrebbe essere un’idea. Dopo la disavventura del pre-Olimpico datata luglio 2016, l’Italia ha bisogno di scrollarsi via l’etichetta del “vorrei ma non posso” e diventare finalmente una squadra matura. I nostri cervelli in fuga fanno ben sperare, Nicolò Melli su tutti. La sua stagione al Brose Bamberg di coach Trinchieri è stata fin qui da incorniciare. Di Daniel Hackett si è già detto; confidiamo poi nella salute di Danilo Gallinari e nelle triple di Belinelli, uniti dal carisma di Gigi Datome, da due anni stella al Fenerbahce. Gentile dovrà ritrovarsi e il Panathinaikos potrebbe essere la scelta più azzeccata: l’erasmus in un top club dovrebbe solo farlo crescere, mentalmente più che tecnicamente.

Insomma, il basket italiano sarà anche in cattive acque, ma almeno ha qualcosa su cui navigare verso lidi migliori. Certo, coi galeoni era più facile farsi strada, ma è anche vero che l’America l’hanno scoperta tre piccole caravelle.

melli
Il reggiano Nicolò Melli, uno dei ‘talenti in fuga’ del basket azzurro: da due anni gioca nella tedesca Brose Bamberg

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Basket
Filippo Chili
17 Febbraio 2022

Studiare l’Eurolega per capire la Superlega

Cosa potrebbe succedere se il calcio imitasse la pallacanestro?
Italia
Edoardo Franzosi
17 Settembre 2021

Gianluca Vialli e il tempo della gratitudine

Il cancro, la fede, il calcio.
Ritratti
Francesca Lezzi
28 Agosto 2021

Tim Duncan, The Big Fundamental

Quando la normalità è extra-ordinaria.
Podcast
La Redazione
4 Agosto 2021

Mamma Italia

Un podcast con Bruno Pizzul.
Italia
Lorenzo Ottone
18 Luglio 2021

Il (difficile) Rinascimento italiano

La patria del tifo non ha un tifo nazionale.
Podcast
La Redazione
13 Luglio 2021

Lasciateci il pallone

Due chiacchiere con Francesco Repice.
Basket
Giacomo Rossetti
5 Luglio 2021

L’Italia del basket rinasce a Belgrado

Con una gara da consegnare ai posteri, gli azzurri di Meo Sacchetti conquistano l’accesso alle Olimpiadi di Tokyo.
Italia
Raffaele Scarpellini
23 Giugno 2021

Dal Pescara alla Nazionale

Immobile, Insigne e Verratti: da Zeman a Mancini.
Basket
Filippo Chili
31 Maggio 2021

L’incredibile impresa del Partizan de Fuenlabrada

Una vicenda immortale (e surreale).
Ritratti
Diego Mariottini
4 Maggio 2021

Bob Morse aveva l’Italia dentro

Il biologo (e professore) più vincente della pallacanestro italiana.
Basket
Diego Mariottini
29 Marzo 2021

Prima che il Banco Roma sballasse

29 marzo 1984, il grande trionfo europeo prima del declino.
Basket
Raffaele Scarpellini
8 Gennaio 2021

Le macerie sportive dei Benetton

La famiglia Verde nello sport, un impero decaduto.
Basket
Leonardo Aresi
12 Dicembre 2020

La Virtus Roma è affondata miseramente

La fine annunciata di una squadra abbandonata da tutti.
Basket
Giulio Armeni
26 Settembre 2020

Il dio del Basket non è il dio dei numeri

Se l'ansia da prestazione si nutre delle statistiche.
Papelitos
Leonardo Aresi
9 Settembre 2020

In NBA si sta smarrendo la cultura del gioco

Dan Peterson denuncia una tendenza sempre più marcata nel mondo professionistico della palla a spicchi d'oltreoceano.
Basket
Matteo Viotto
31 Luglio 2020

NBA, l’ultimo classico di Walt Disney

Stanotte riparte lo spettacolo, nel cuore della fantasia.
Ritratti
Giovanni Poggi
30 Marzo 2020

L’impareggiabile Carlton Myers

L'uomo record della pallacanestro italiana.
Ritratti
Gianluca Palamidessi
27 Marzo 2020

Luca Toni, tu sei per me il Numero Uno

L'italiano perfetto era pure un attaccante straordinario.
Storie
Roberto Gotta
4 Marzo 2020

La tragedia di Hank Gathers

Morire sul parquet.
Ritratti
Giovanni Poggi
18 Gennaio 2020

Dino Meneghin

Un'epopea lunga quasi trent'anni.
Ritratti
Giovanni Poggi
9 Gennaio 2020

Dan Peterson

La favolosa palla a spicchi del Nano Ghiacciato.
Basket
Simone Galeotti
3 Gennaio 2020

In memoriam di David Stern

Un ricordo dello storico commissioner NBA, scomparso il 1 gennaio appena trascorso a 77 anni in seguito a un malore.
Basket
Alberto Fabbri
25 Dicembre 2019

L’eterno ritorno del derby di Bologna

La poltrona per due del basket italiano.
Basket
Simone Galeotti
25 Ottobre 2019

La Bosnia e il Basket. Il massacro di Srebrenica

Dove ogni cosa è appesa a un filo.
Altri Sport
Alberto Fabbri
4 Ottobre 2019

Bentornata Fortitudo

Il ritorno in A della Fortitudo non poteva passare inosservato
Recensioni
Alberto Fabbri
20 Settembre 2019

Time Out

La triste fine della Mensa Sana Siena e la crisi dello sport professionistico italiano.
Basket
Matteo Fontana
9 Aprile 2019

Sono tornate le V nere

L’accesso della Virtus Bologna alle Final Four di Champions sancisce il ritorno della magia bianconera.
Basket
Matteo Fontana
2 Aprile 2019

Davide Moretti: nel nome del padre

L'America della palla a spicchi ha perso la testa per un giovane italiano.
Basket
Matteo Fontana
11 Marzo 2019

In memoriam di Alberto Bucci

Se n'è andato un grande maestro di pallacanestro.
Basket
Simone Galeotti
7 Marzo 2019

L’estate di Philly

On the parquets of Philadelphia.
Basket
Matteo Fontana
22 Gennaio 2019

Ritorno al futuro

Come la tecnologia cambiò il basket. Ed ora può fare lo stesso con il calcio.
Basket
Maurizio Fierro
21 Novembre 2018

La leggenda dei Rens

Vivere e giocare ad Harlem.
Calcio
Annibale Gagliani
20 Novembre 2018

La migliore Nazionale di tutti i tempi

Abbiamo provato a selezionare l'XI azzurro più forte di sempre.
Ritratti
Giacomo Amorati
15 Novembre 2018

Dirk Nowitzki dalle tribù germaniche

Con il sangue di Arminio nelle vene.
Basket
Luca Pulsoni
5 Novembre 2018

Brutti, sporchi e cattivi

L’era dei Bad Boys di Detroit e quelle regole speciali per fermare Michael Jordan.
Ritratti
Simone Galeotti
23 Ottobre 2018

Nikos Galīs

Il prescelto.
Ritratti
Luca Pulsoni
25 Settembre 2018

Dejan Bodiroga

L'ultimo romantico della palla a spicchi.
Basket
Simone Spada
21 Giugno 2018

Basket italiano, la rinascita passa dalla Nazionale

Chiuso il campionato con la vittoria dell'Olimpia Milano, i tifosi italiani hanno potuto applaudire le affermazioni di Niccolò Melli e Gigi Datome in Turchia. Ora tocca alla Nazionale Italiana confermare le buone premesse di una stagione positiva.
Altro
Andrea Cassini
5 Aprile 2018

Le imbattibili Flying Queens

Questa è l'indimenticabile storia della squadra di basket più vincente di sempre.
Altro
Simone Galeotti
13 Febbraio 2018

L’oro di Spalato

Tre Coppe dei Campioni consecutive vinte prima della guerra che spezzò una Nazione, per cambiare per sempre la pallacanestro Jugoslava.
Altro
Andrea Cassini
3 Febbraio 2018

King Gaskins

Oltre il basket e oltre i celebri Celtics: quando i re, in città, erano i Boston Six.
Ritratti
Lorenzo Balma
29 Dicembre 2017

Larry Bird

L'umiltà non si predica, si pratica.
Critica
Pippo Russo
16 Dicembre 2017

Gaia Piccardi e la teoria del digerire con l’intelletto

Balzano agli onori di Pallonate anche basket e ciclismo!
Ritratti
Younes Ettali
16 Novembre 2017

Pete Maravich

Salvato da un colpo di pistola.
Altri Sport
Simone Galeotti
26 Ottobre 2017

The Mystic Celt

La storia del culto biancoverde.
Altro
Alberto Girardello
5 Ottobre 2017

Metamorfosi dell’addio

Lasciare lo sport praticato non ha più lo stesso significato: a cambiare è l'atto stesso dell'andarsene.
Altri Sport
Giacomo Amorati
16 Settembre 2017

Cala il sipario

Italia della palla a spicchi al giro di boa.
Storie
Maurizio Fierro
9 Settembre 2017

Scacco matto

Quando pallacanestro e scacchi significarono Guerra Fredda.
Altri Sport
Giacomo Amorati
30 Agosto 2017

Sfida continentale

La nostra guida agli Europei di Basket 2017.
Altri Sport
Francesco Albizzati
6 Giugno 2017

Matto in cinque mosse: come l’Aquila ha travolto l’Olimpia

Tra rimpianti e frustrazione, la squadra di Milano ha perso in casa contro l'Aquila Trento, ora alla ricerca del suo primo scudetto