Carrello vuoto
Ritratti
18 Gennaio

Dino Meneghin

Giovanni Poggi

6 articoli
Un'epopea lunga quasi trent'anni.

Audace, forte, fiero, inarrivabile. Oggi celebriamo i 70 anni del miglior giocatore italiano di basket di sempre: Dino Meneghin. Leggenda della pallacanestro tricolore, è il primo ed unico cestista nostrano ad essere inserito nella Naismith Memorial Basketball Hall of Fame, il 5 settembre 2003.

 

 

Dai campetti della provincia bellunese di Alano di Piave fino ad entrare di diritto nella storia del basket mondiale, la sua carriera è un viaggio iniziato a 16 anni e concluso a 44, raggiungendo quasi il traguardo dei 3 decenni. La leggenda inizia a Varese dove Dino indossa la canotta numero 11, che diventa la sua seconda pelle. Con l’ignis, poi diventata Mobilgrigi, vince tutto in Italia e in Europa.

 

“Per chi non l’ha visto, credetemi: per quanti filmati possiate guardare, non saprete mai cosa vi siete persi.”(1)

 

Sette scudetti, 4 Coppe Italia, 5 Coppe dei Campioni, 2 Coppa delle Coppe e 2 Coppe Intercontinentali: un elenco lunghissimo, come le sue braccia tese a strappare un rimbalzo. A 31 anni, la storia a Varese è già compiuta e Dino ha già conquistato tutto quello che centinaia e migliaia di atleti non riuscirebbero a vincere, nemmeno calcando il parquet per una vita intera. Dopo l’argento con la maglia azzurra alle Olimpiadi di Mosca, dove Meneghin ha lasciato un altro segno indelebile, nella primavera del ’81 circola la voce di un suo passaggio da Atene a Sparta, ovvero all’ Olimpia Milano.

 

 

dino - meneghin
Con la canotta dell’Olimpia e lo sguardo rivolto al canestro (foto pinterest)

 

 

All’epoca la rivalità tra i due club è feroce e, sull’albo d’oro, alla voce scudetto è un alternarsi dei due club lombardi. Nonostante il rischio di fare un regalo ai diretti avversari, Varese cede alle lusinghe milanesi, accettando quello che la Gazzetta definisce come “il più clamoroso trasferimento della pallacanestro italiana”.

 

“Non fu tradimento. Lasciai Varese con la morte nel cuore, ma era necessario per evitare la sparizione della società”.

 

In cambio del pivot, quattrocento milioni di lire più il prestito annuale di Dino Boselli sono le cifre dell’affare. Intanto se Varese piange, Milano dubita. Sì, perché in tanti storcono il naso di fronte ai 204 centimetri del neo acquisto, ritenuto ormai vecchio e perennemente infortunato. Invece, Dino smentisce anche i più irriducibili scettici, aggiungendo al palmares dell’Olimpia 5 scudetti, 2 Coppe Italia, 2 Coppe dei Campioni, 1 Coppa Korac e 1 Coppa Intercontinentale. Così, tutti sul carro a festeggiare, anche chi, erroneamente, pensava che Meneghin fosse già sul viale del tramonto.

 

 

dino-meneghin
Talis pater talis filius (foto mitotomorrow)

 

 

Durante la seconda giovinezza vissuta sotto la Madonnina, a Nantes nel 83′ gli cinge il collo anche un oro europeo, che lo rende ancora più grande, anzi il più grande. Quindi nel 1990 scocca il tempo di accasarsi presso un’altra grande del basket italiano, Trieste, dove rimane fino al ’93. A 44 anni, però è tempo di dire basta con la pallacanestro giocata e l’ultima stagione con la maglia di Milano è la passerella finale prima del ritiro. All’epilogo della sua inimitabile carriera, gli almanacchi recitano 28 stagioni in serie A con 836 partite, attuale primato assoluto, e 8.580 punti realizzati. Perfino l’implacabile incedere del tempo gli rende tributo, regalando a Dino l’emozione di affrontare il figlio Andrea in campionato.

 

“Un rimpianto? Non aver giocato in Nba. Lo farò nella prossima vita”

 

Alla sua epopea mancherebbe soltanto un capitolo sulle gesta compiute al di là dell’oceano, ma nel 70′ la chiamata degli Atlanta Hawks è priva di esiti. Allora possiamo concludere che la fortuna di acclamarlo sia stata nostra e del basket italiano soltanto, perché uno come Meneghin sarà difficile, se non impossibile, ritrovarlo. Se doveste incontrarlo per strada chiamatelo «Dino! Dino!», come gridavano i tifosi, ma non azzardatevi a definirlo “monumento”. Lui, con quel vocione inconfondibile ed agitando le manone, vi risponderebbe ridendo: «No, monumento no: sui monumenti ci fanno la pipì i piccioni!». Buon compleanno Dino, mito di una pallacanestro che non tornerà più.

 


Note bibliografiche
(1) citazione tratta dall’articolo “Dino Meneghin: l’Olimpia Milano ritira la maglia del più grande di sempre” di Mattia Losi (Ilsole24ore.com, 18/11/19)

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Ritratti
Giovanni Poggi
30 Marzo

L’impareggiabile Carlton Myers

L'uomo record della pallacanestro italiana.
Basket
Simone Galeotti
7 Marzo

L’estate di Philly

On the parquets of Philadelphia.
Basket
Diego Mariottini
29 Marzo

Prima che il Banco Roma sballasse

29 marzo 1984, il grande trionfo europeo prima del declino.
Critica
Pippo Russo
16 Dicembre

Gaia Piccardi e la teoria del digerire con l’intelletto

Balzano agli onori di Pallonate anche basket e ciclismo!
Ritratti
Giovanni Poggi
9 Gennaio

Dan Peterson

La favolosa palla a spicchi del Nano Ghiacciato.
Basket
Matteo Viotto
31 Luglio

NBA, l’ultimo classico di Walt Disney

Stanotte riparte lo spettacolo, nel cuore della fantasia.
Basket
Matteo Fontana
9 Aprile

Sono tornate le V nere

L’accesso della Virtus Bologna alle Final Four di Champions sancisce il ritorno della magia bianconera.
Altri Sport
Alberto Fabbri
14 Aprile

Il derby di Bologna

Fortitudo contro Virtus: 104 scontri per una rivalità infinita
Ritratti
Simone Galeotti
23 Ottobre

Nikos Galīs

Il prescelto.
Ritratti
Giacomo Amorati
15 Novembre

Dirk Nowitzki dalle tribù germaniche

Con il sangue di Arminio nelle vene.
Basket
Filippo Chili
18 Giugno

Virtus Bologna, lo scudetto del gruppo

L'eredità di Djordjevic è un tricolore conquistato grazie alla fede nello spirito di spogliatoio.
Basket
27 Agosto

Il basket italiano tira a campare

Anche stavolta, la pallacanestro si riforma l'anno prossimo.
Basket
Maurizio Fierro
21 Novembre

La leggenda dei Rens

Vivere e giocare ad Harlem.
Ritratti
Diego Mariottini
4 Maggio

Bob Morse aveva l’Italia dentro

Il biologo (e professore) più vincente della pallacanestro italiana.
Basket
Leonardo Aresi
12 Dicembre

La Virtus Roma è affondata miseramente

La fine annunciata di una squadra abbandonata da tutti.
Altri Sport
Andrea Petricca
22 Maggio

Favola Fenerbahçe

Il califfato di Istanbul ha conquistato il tetto d'Europa.
Altri Sport
Giacomo Amorati
30 Agosto

Sfida continentale

La nostra guida agli Europei di Basket 2017.
Ritratti
Luca Pulsoni
25 Settembre

Dejan Bodiroga

L'ultimo romantico della palla a spicchi.
Papelitos
Leonardo Aresi
9 Settembre

In NBA si sta smarrendo la cultura del gioco

Dan Peterson denuncia una tendenza sempre più marcata nel mondo professionistico della palla a spicchi d'oltreoceano.
Basket
Filippo Chili
20 Ottobre

La NBA non è (più) un campionato per playmaker

Basket americano ed europeo, tanto diversi quanto complementari.
Basket
Alberto Fabbri
25 Dicembre

L’eterno ritorno del derby di Bologna

La poltrona per due del basket italiano.
Basket
Giacomo Rossetti
5 Luglio

L’Italia del basket rinasce a Belgrado

Con una gara da consegnare ai posteri, gli azzurri di Meo Sacchetti conquistano l’accesso alle Olimpiadi di Tokyo.
Basket
Luca Pulsoni
5 Novembre

Brutti, sporchi e cattivi

L’era dei Bad Boys di Detroit e quelle regole speciali per fermare Michael Jordan.
Altri Sport
Giacomo Amorati
16 Settembre

Cala il sipario

Italia della palla a spicchi al giro di boa.
Altri Sport
Alberto Fabbri
4 Ottobre

Bentornata Fortitudo

Il ritorno in A della Fortitudo non poteva passare inosservato
Altro
Andrea Cassini
3 Febbraio

King Gaskins

Oltre il basket e oltre i celebri Celtics: quando i re, in città, erano i Boston Six.
Basket
Raffaele Scarpellini
8 Gennaio

Le macerie sportive dei Benetton

La famiglia Verde nello sport, un impero decaduto.
Basket
Francesco Albizzati
15 Febbraio

Nient’altro che l’Olimpia. Il punto sul basket italiano

Uno sguardo alla situazione della pallacanestro di casa nostra, fra campionato, Eurolega e nazionale
Storie
Roberto Gotta
4 Marzo

La tragedia di Hank Gathers

Morire sul parquet.
Altri Sport
Simone Galeotti
26 Ottobre

The Mystic Celt

La storia del culto biancoverde.
Basket
Simone Spada
21 Giugno

Basket italiano, la rinascita passa dalla Nazionale

Chiuso il campionato con la vittoria dell'Olimpia Milano, i tifosi italiani hanno potuto applaudire le affermazioni di Niccolò Melli e Gigi Datome in Turchia. Ora tocca alla Nazionale Italiana confermare le buone premesse di una stagione positiva.
Ritratti
Francesca Lezzi
28 Agosto

Tim Duncan, The Big Fundamental

Quando la normalità è extra-ordinaria.
Ritratti
Lorenzo Balma
29 Dicembre

Larry Bird

L'umiltà non si predica, si pratica.
Basket
Matteo Fontana
22 Gennaio

Ritorno al futuro

Come la tecnologia cambiò il basket. Ed ora può fare lo stesso con il calcio.
Altro
Simone Galeotti
13 Febbraio

L’oro di Spalato

Tre Coppe dei Campioni consecutive vinte prima della guerra che spezzò una Nazione, per cambiare per sempre la pallacanestro Jugoslava.
Basket
Matteo Fontana
11 Marzo

In memoriam di Alberto Bucci

Se n'è andato un grande maestro di pallacanestro.
Altri Sport
Andrea Petricca
6 Aprile

Una stella incanta l’Europa

L'ascesa di Luka Dončić: un campione in divenire di cui si parlerà molto.
Ritratti
Younes Ettali
16 Novembre

Pete Maravich

Salvato da un colpo di pistola.
Basket
Simone Galeotti
25 Ottobre

La Bosnia e il Basket. Il massacro di Srebrenica

Dove ogni cosa è appesa a un filo.
Altro
Alberto Girardello
5 Ottobre

Metamorfosi dell’addio

Lasciare lo sport praticato non ha più lo stesso significato: a cambiare è l'atto stesso dell'andarsene.
Basket
Matteo Fontana
2 Aprile

Davide Moretti: nel nome del padre

L'America della palla a spicchi ha perso la testa per un giovane italiano.
Basket
Simone Galeotti
3 Gennaio

In memoriam di David Stern

Un ricordo dello storico commissioner NBA, scomparso il 1 gennaio appena trascorso a 77 anni in seguito a un malore.
Storie
Maurizio Fierro
9 Settembre

Scacco matto

Quando pallacanestro e scacchi significarono Guerra Fredda.
Altro
Matteo Latini
4 Luglio

I canestri d’oro di Parigi

Sedici anni dopo l'impresa del 1983, l'Europeo di Parigi torna a splendere d'azzurro.
Altro
Andrea Cassini
5 Aprile

Le imbattibili Flying Queens

Questa è l'indimenticabile storia della squadra di basket più vincente di sempre.
Basket
Giulio Armeni
26 Settembre

Il dio del Basket non è il dio dei numeri

Se l'ansia da prestazione si nutre delle statistiche.
Recensioni
Alberto Fabbri
20 Settembre

Time Out

La triste fine della Mensa Sana Siena e la crisi dello sport professionistico italiano.