Carrello vuoto
Calcio
26 Dicembre

Le origini del Boxing Day

Angelo Ceci

1 articoli
Storia e tradizione del Santo Stefano sportivo nel Regno Unito.

Anche quest’anno, in terra d’Albione, si gioca a Santo Stefano, il primo dell’anno e nei giorni a seguire. In Italia l’esperimento, subito abortito, è durato la bellezza di un anno, mentre oltremanica il Boxing Day è un evento calcistico consolidato non tanto per motivi di organizzazione del calendario o per questioni legate ai diritti televisivi, bensì per un’antichissima tradizione.

 

 

Partendo dal nome, esso potrebbe derivare o dalla scatola (“box”) di regali che i padroni donavano ai servi – e che questi ultimi condividevano con la propria famiglia il giorno dopo il Natale –, oppure da una scatola messa a disposizione dei fedeli nelle chiese in cui si potevano depositare offerte per i poveri e per la comunità. Se però l’etimologia è ancora incerta, non si può dire altrettanto dell’origine di questa celebrazione in territorio britannico. Si sa infatti con certezza che essa risale all’ultima fase dell’Impero Romano d’Occidente, poco prima che si disgregasse e iniziasse il Medioevo.

 

 

 

E così, oltre ad essere una festività sul calendario, il 26 dicembre si è tramutato anche in una vera e propria festa dello sport. In tutti gli stati costituenti il Regno Unito si giocano i campionati dei due sport più importanti: il rugby e il calcio. Per quanto riguarda la palla ovale, in passato la tradizione voleva addirittura che si affrontassero il Leicester e i Barbarians, due delle compagini più importanti al mondo. 

 

Boxing Day
Un’azione della partita tra Fulham e Ipsiwch del 1963, finita 10-1

 

Per quanto concerne invece il football, una delle certezze più antiche e significative ha luogo in Irlanda del Nord: ogni Boxing Day (o il 27, in caso il 26 capiti di domenica) si sono sempre scontrate Linfield e Glentoran, le due squadre principali di Belfast e dell’intero Ulster, denominate “The Big Two”. Seppur non vi siano forti differenze di credo religioso come ad esempio in Scozia nell’Old Firm, la rivalità tra le tifoserie è accesissima e, pertanto, questa sfida è la più attesa dell’anno.

.

 

Passando all’Inghilterra, e più ampiamente al calcio in generale, il 26 dicembre è comunque una data segnata nei libri di storia. Nel 1860, infatti, si disputò il primo incontro in assoluto di calcio: a Crosspool, un sobborgo di Sheffield, si affrontarono l’Hallam F.C. e lo Sheffield F.C., quest’ultimo noto per essere il più antico club calcistico, fondato il 24 ottobre 1857.

 

 

Nella cornice del più antico impianto calcistico, il Sandygate Road (tuttora campo dell’Hallam), i 36 giocatori in campo agli ordini del Sig. Richard L. Douglas diedero vita al primo match di football. Da allora moltissime cose sono cambiate, in primis le regole: la partita, ad esempio, fu giocata 20 contro 16; nonostante ciò, il 2-0 degli ospiti rimarrà negli annali per sempre, così come il goal di Creswick, il primo di sempre.

 

Boxing Day England
Il Boxing Day a Selhurst Park, casa del Crystal Palace, in un match di Premier contro il Southampton (Photo by Christopher Lee/Getty Images)

 

 

La tradizione andata avanti per anni in Inghilterra era che si affrontassero in questo giorno squadre geograficamente vicine, per far sì che allo stadio potessero andarci anche i tifosi ospiti. In quest’occasione, ovviamente, venivano disputati numerosi derby: ciò da un lato rappresentava un potenziale rischio in grado minare l’aria di festa sugli spalti, ma dall’altro rendeva il Boxing day un evento ancora più atteso ed elettrizzante.

 

 

Diversi anni fa poi si giocava anche nel giorno di Natale e, sempre per tradizione, ad affrontarsi erano le stesse squadre che si sarebbero poi ritrovate il turno successivo: in questo modo si disputava una sorta di partita andata e ritorno, con moltissimi tifosi che affollavano gli spalti in entrambi i giorni. Nel 1958, però, la Football Association decise di sospendere la consuetudine del match di Natale e di lasciare esclusivamente quello di Santo Stefano.

.

 

Una curiosità riguardo questa giornata risale al 1963. Durante il gelido inverno di quell’anno, uno dei più rigide degli ultimi decenni, si giocarono ugualmente le partite del Boxing Day nonostante le temperature proibitive: quella giornata passò alla storia per la prolificità degli attaccanti – o la penetrabilità delle difese, a seconda dei punti di vista.

Nelle dieci gare si segnarono ben 66 goal: media di ben 6.6 goal a partita, con i seguenti risultati:

Fulham 10-1 Ipsiwch; West Ham 2-8 Blackburn; West Bromiwch 4-4 Tottenham; Burnley 6-1 Manchester United (ebbene sì, è successo davvero); Liverpool 6-1 Stoke City; Nottingham Forest 3-3 Sheffield United; Blackpool 1-5 Chelsea; Wolverhampton 3-3 Aston Villa; Sheffield Wednesday 3-0 Bolton; Leicester 2-0 Everton. Insomma, il Boxing Day non è di certo un giorno come gli altri. Per una volta poi che un’abitudine deriva da una tradizione sincera e radicata, e non dalla resa alle esigenze di sponsor e Pay tv, possiamo solo che augurarle lunga vita.

 

 

Promozioni

Con almeno due libri acquistati, un manifesto in omaggio

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Ti potrebbe interessare

Tifo
Alberto Fabbri
13 Maggio 2022

Le sottoculture contro la società moderna

Intervista a Mauro Bonvicini, esperto ed interprete delle sottoculture giovanili.
Cultura
Giuseppe Gerardi
18 Febbraio 2022

Creuza de mä

La storia d'amore tra il Genoa e Fabrizio De André.
Tennis
Vito Alberto Amendolara
6 Gennaio 2022

Bruciamo le autobiografie sportive

Liberiamoci da questa piaga.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
22 Dicembre 2021

Elogio del sercio, il pallone di una volta

Quanti chili pesava la sfera della nostra scuola calcio?
Papelitos
Gianluca Palamidessi
12 Novembre 2021

A nessuno frega più niente della nazionale

E forse a nessuno gliene è mai importato davvero.
Estero
Diego Mariottini
20 Ottobre 2021

Il caos calmo di Claudio Ranieri

Compie 70 anni un uomo innamorato del calcio (e della vita).
Altro
Michelangelo Freda
19 Agosto 2021

I talebani amano il cricket (e ora pure il calcio)

Il rapporto tra gli studenti del Corano e lo sport.
Ritratti
Lorenzo Santucci
18 Agosto 2021

Cambiasso, il cervello in campo

Storia del Cuchu, il nobile proletario.
Estero
Eduardo Accorroni
9 Agosto 2021

Il calcio in Cina è pura propaganda?

Per il governo cinese, il calcio è molto più di un semplice sport.
Estero
Marco Armocida
8 Agosto 2021

Lukaku al Chelsea è già Superlega

Sul ponte (italiano) sventola bandiera bianca.
Papelitos
Lorenzo Santucci
8 Luglio 2021

Mai più Europeo itinerante

Una formula fallimentare su tutta la linea.
Ritratti
Pierfilippo Saviotti
20 Maggio 2021

Nereo Rocco, il Paròn degli italiani

A lui il nostro calcio deve successi e identità.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
20 Aprile 2021

È arrivato Robin Hood

Florentino Perez è venuto a “salvare il calcio”.
Editoriali
Gianluca Palamidessi
23 Marzo 2021

Il calcio è diventato noioso

La meccanica del gioco ha vinto sull'intuizione dei singoli.
Tennis
Alessandro Imperiali
2 Marzo 2021

La radio come antidoto al coronafootball

Le radiocronache sono tornate di moda.
Estero
Alberto Maresca
26 Febbraio 2021

Tunisia andata e ritorno: il calcio del popolo

Reportage dall'Africa settentrionale.
Calcio
Antonio Aloi
17 Febbraio 2021

Non esiste solo la costruzione dal basso

La palla lunga, se codificata, può essere un'alternativa.
Calcio
Gianluca Palamidessi
1 Febbraio 2021

L’onnipotenza delle radio romane

L'amico/nemico di Roma e Lazio.
Ritratti
Matteo Mancin
25 Gennaio 2021

Giovanni Galeone l’integralista

Compie 80 anni un uomo del paradosso, “padre” di Max Allegri.
Calcio
Annibale Gagliani
8 Gennaio 2021

David Bowie e Andres Iniesta, gli illusionisti

Riflessioni oniriche in onore di David Bowie, che avrebbe compiuto 74 anni.
Editoriali
Vito Alberto Amendolara
25 Dicembre 2020

Elogio degli stadi pieni

Il regalo che tutti vorremmo: tornare sulle gradinate.
Storie
Gianpaolo Mascaro
23 Dicembre 2020

(Piccola) Patria basca

Orgoglio e radici dell'Euskal Selekzioa.
Calcio
Carlo Brigante
19 Dicembre 2020

La cabala del numero 7

Da Garrincha a Cristiano, passando per Best e Cantona.
Ritratti
Emanuele Meschini
16 Dicembre 2020

Lo strano caso del dottor Dennis e di mister Wise

Compie 54 anni un fuoriclasse che amava picchiare gli avversari.
Papelitos
Gianluca Palamidessi
14 Dicembre 2020

Togliete i maledetti social ai calciatori

O insegnate loro come usarli.
Interviste
Gianluca Palamidessi
23 Novembre 2020

Una nuova alba per la cultura Casual?

Due chiacchiere con Sergio Tagliabue, tra Joy Division, Casuals e amicizia.
Ritratti
Emanuele Meschini
23 Novembre 2020

James Maddison, un 10 (extra)ordinario

Radici, talento e musica del centrocampista inglese.
Calcio
Lorenzo Ottone
21 Novembre 2020

La nuova estetica del calcio è un ritorno al vintage

Lyle&Scott e Lovers FC, tra cultura Casual e Football.
Calcio
Gianluca Palamidessi
20 Ottobre 2020

Italiani, popolo di tifosi ma soprattutto di gufi

La partita dal trespolo si vede meglio.
Papelitos
Vittorio Ray
27 Settembre 2020

Totti è nella nuca

Inventare calcio girati di spalle.
Editoriali
Gianluca Palamidessi
13 Settembre 2020

Lo spogliatoio è l’ultimo luogo sacro

In un mondo privo di regole, c'è un posto che impone ancora la propria legge.
Tennis
Graziano Berti
9 Settembre 2020

Concetto Lo Bello: arbitro, magistrato e sacerdote

Personalità istrionica e precursore, in tutti i sensi.
Storie
Lorenzo Solombrino
1 Agosto 2020

Damon Albarn e il Chelsea, finché morte non ci separi

Dai Blur ai Gorillaz, nell'eclettismo di Albarn c'è un solo punto fermo.
Ritratti
Alessandro Imperiali
29 Luglio 2020

Giorgio Vaccaro, lo Sport come religione

Storia del generale che fece grande l'Italia nel mondo.
Calcio
Alessio Giussani
19 Luglio 2020

Il Basaksehir sancisce lo strapotere di Erdogan

Il club di Istanbul ha vinto ieri il campionato, inaugurando una nuova fase del calcio turco.
Altro
Alberto Fabbri
19 Luglio 2020

Per Nelson Mandela lo sport era politica

Rugby e calcio nella lotta contro l'apartheid.
Editoriali
Andrea Antonioli
9 Luglio 2020

Il calcio del futuro è con i confini

Nulla è irreversibile, nemmeno la globalizzazione.
Tennis
Lorenzo Ottone
3 Luglio 2020

Paolo Villaggio e lo sport come commedia sociale

Il ragionier Fantozzi alle prese con l'Italia sportiva.
Cultura
Giacomo Proia
1 Luglio 2020

Antonio Gramsci tra il football e lo scopone

L'originale rapporto tra il celebre intellettuale e lo sport.
Papelitos
Niccolò Maria de Vincenti
27 Giugno 2020

A dover correre è la palla

Ode ai giocatori flemmatici.
Recensioni
Andrea Catalano
27 Giugno 2020

Tifosi, l’epoca d’oro del calcio italiano

Un ricordo della pellicola più amata dai calciofili italiani.
Tennis
Alberto Fabbri
25 Giugno 2020

Breviario di stile dello scarpino da calcio

La lotta alla degenerazione dei costumi continua in campo.
Interviste
Leonardo Aresi
15 Giugno 2020

L’epica di Hugo Pratt, tra sport e avventura

Marco Steiner racconta il padre nobile della letteratura disegnata italiana.
Papelitos
Matteo Paniccia
14 Giugno 2020

Vogliamo ballare in Curva, non nelle discoteche

L'ultimo DPCM si è dimenticato dei tifosi, ancora una volta.
Altro
Lorenzo Innocenti
12 Giugno 2020

Il Terzo Tempo del rugby è un rito sacro

Origini, miti e segreti di una splendida consuetudine.
Papelitos
Lorenzo Santucci
2 Giugno 2020

Il calcio riparte, ma gli altri sport che fine fanno?

Non si vive di solo calcio.
Altro
Andrea Catalano
28 Maggio 2020

Elogio del riscatto per sopravvivere in tempi difficili

Cadere, rialzarsi, cadere di nuovo, ballare.
Cultura
Leonardo Aresi
17 Maggio 2020

Il Bar Sport è l’Italia

Le corti dei baristi come crocevia del nostro vivere sportivo.
Calcio
Mattia Curmà
10 Maggio 2020

Ode al Dribbling

Il gesto tecnico che riassume la bellezza del calcio.
Calcio
Francesco Andreose
9 Maggio 2020

La maglia più bella è quella Made in Italy

Un viaggio nei marchi storici della provincia italiana.